PD SULL'ORLO DI UNA CRISI DI NERVI

Non è ancora arrivata ufficialmente nel weekend, ma la scissione del Pd è ormai a un passo. «Scissione è una delle parole peggiori, peggio c'è solo la parola ricatto, non è accettabile che si blocchi un partito sulla base dei diktat della minoranza», tuona Renzi, chiudendo la porta in faccio a Emiliano, Rossi e Speranza. I quali, in una nota congiunta, attaccano: «È Renzi ad aver scelto la strada della scissione». Martedì direzione Pd e resa dei conti.