Il Marocco fa la storia: Spagna eliminata ai rigori e quarti raggiunti

Con una prestazione di cuore, orgoglio e qualità il Marocco fa la storia eliminando la Spagna di Luis Enrique ai calci di rigore dopo lo 0-0 maturato nei tempi regolamentari.
Il protagonista è Bounou che para tre rigori su tre ai calciatori spagnoli, è Hakimi a segnare il rigore decisivo con un cucchiaio che non lascia scampo a Unai Simon.
La Spagna esce dal mondiale, il Marocco vola ai quarti dove affronterà la vincente della sfida tra Portogallo e Svizzera.

Yassine Bounou
Yassine Bounou – Nanopress.it

Impresa sensazionale del Marocco che elimina la Spagna e diventa la prima squadra africana della storia a raggiungere i quarti di finale in un campionato del mondo.
Partita preparata magistralmente da Regragui che “incarta” il tiki-taka spagnolo per 120′ con la solita straordinaria fase difensiva ed una grande intensità a centrocampo.
Le Furie Rosse costruiscono poco e creano soltanto una grande palla gol al minuto 120 con Sarabia che colpisce il palo esterno.

Ai rigori la Spagna ne sbaglia tre su tre fermata da un super Bonou, decisiva la trasformazione finale di Hakimi che con il cucchiaio manda il Marocco ai quarti di finale del mondiale.
Ora gli africani aspettano la vincente del match tra Portogallo e Svizzera.

Marocco nella storia: Spagna Ko ai rigori e quarti di finale raggiunti

Poche, pochissime le occasioni da gol nei 120′ con il Marocco che si conferma difesa impenetrabile anche di fronte all’enorme qualità dei calciatori spagnoli.
La prima vera occasione della partita è sui piedi di Asensio che al 26′ parte sul filo del fuorigioco su assist di Rodri ma con il sinistro trova solo l’esterno della rete.
Al 33′ si fa vedere il Marocco, il sinistro di Mazraoui è potente ma centrale con Unai Simon che riesce a bloccare in due tempi.

Achraf Hakimi
Achraf Hakimi – Nanopress.it

Al 55′ Bonou sale in cattedra respingendo un gran destro dalla distanza di Dani Olmo.
La partita diventa ancora più equilibrata ai tempi supplementari con il Marocco che abbassa ulteriormente il proprio baricentro ripartendo con qualità: Al minuto 105 Simon è miracoloso su Cheddira arrivando con il piede sinistro sul diagonale vincente dell’attaccante del Bari.

La partita si chiude con un clamoroso palo colpito da Sarabia al 124′.
Ai rigori i calciatori della Spagna sono disastrosi esaltando le capacità di Bonou e mandando il Marocco ai quarti di finale.
Sbagliano Sarabia (palo), Soler e Busquets, mentre per il Marocco sbaglia soltanto Benoun ma il cucchiaio di Hakimi fa esplodere la panchina degli africani per per la prima volta nella loro storia volano ai quarti di finale del campionato del mondo, sfideranno la vincente del match tra Portogallo e Svizzera che si giocherà alle 20.