Le 10 piccole città più belle della Spagna da visitare questa estate

Tra le città più belle della Spagna non troverete di certo solo le grandi Madrid o Barcellona: eccovi una lista di 10 piccole perle da non perdere.

Città più belle della Spagna
Ponte Nuevo a Ronda – Nanopress.it

Se pensiamo alla Spagna il più delle volte ci vengono in mente i nomi delle sue città più rinomate come Madrid e Barcellona o delle isole della movida come Ibiza. Eppure la Spagna non è solo grandi e favolose città, ma ospita anche piccole realtà molto più interessanti di quanto possiate pensare.

Se state pensando di programmare le vostre vacanze estive in Spagna, aggiungete ai vostri piani anche queste graziose perle spagnole. Ecco le piccole città più belle della Spagna!

Città più belle della Spagna: Albarracìn

Albarracìn è un piccolo borgo dell’Aragona, conosciuto tra la gente del posto come il Borgo di Spagna e circondato dal fiume Rio Guadalaviar. È un luogo tranquillo e silenzioso, lontano dal caos e dalla frenesia cittadina e la sua particolarità sta nelle sue graziose costruzioni in pietra e legno e nelle sue strade senza asfalto. Tra i luoghi da non perdere citiamo Plaza Mayor, la Cattedrale del Salvatore e i punti panoramici che costellano la cittadina.

Morella

Ci spostiamo in provincia di Castellòn dove troviamo Morella, un paese medievale entrato a far parte della lista dei paesi più belli di Spagna. Le attrazioni che potrebbero spingervi a visitare questo posto sono molte. Il suo Castello, per esempio, è stato dichiarato monumento storico-artistico nel 1931 ed è una delle tappe principali di Morella. Tra gli altri tesori da segnare tra le cose da vedere ci sono poi la Chiesa di Santa Marìa La Mayor in stile barocco, il centro storico e la strada principale Calle Blasco de Alagón, e la passeggiata lungo l’Alameda che vi porterà lungo il perimetro della città facendovi ammirare da un’altra prospettiva il castello e i monti circostanti.

Cudillero

Non vi sarà difficile capire perché è uno dei borghi più belli di Spagna. Cudillero è un paesino incastonato tra le scogliere, dalle bellissime casette colorate e dalle scalinate che vi portano dritti dritti ad affacciarvi su punti panoramici imperdibili. Cudillero è un borgo marinaro, infatti sono ancora visitabili i due porti della città, Porto Nuovo e Porto Vecchio. Il cuore pulsante del paese è però Plaza de la Marina, dove troverete numerosi negozi, ristoranti e locali a pochi passi dal molo.

Guadalupe

In provincia di Càceres troviamo Guadalupe, un paese storico dichiarato Patrimonio dell’Umanità. La storia di questo paesino di montagna ruota attorno al Monastero Reale di Nuestra Señora de Guadalupe, costruito intorno al 1340, al quale sono annessi due incantevoli chiostri e una sacrestia ricca di opere d’arte.

Città più belle della Spagna: Besalù

Besalù è un piccolo e incantevole villaggio medievale di sole 1.450 anime, in Catalogna. Già dall’ingresso in città vi sembrerà di essere all’interno di una cartolina. Il punto più suggestivo del borgo è il vecchio ponte romanico sul fiume Fluvià, posto all’entrata di Besalù. Altro luogo iconico è poi il quartiere ebraico che vi porterà verso il centro della città e a Plaza Mayor dove si trova il Monastero di Sant Pere. Proprio qui sono state girate alcune scene di Game of Thrones.

Ronda

La bellezza di Ronda può davvero essere definita vertiginosa! Tra le attrazioni più famose di questo splendido villaggio dell’Andalusia, c’è infatti il Ponte Nuevo, il ponte settecentesco simbolo della città che collega le due parti dell’abitato tra le quali regna una profondissima gola. Tornati coi piedi per terra potrete visitare anche Plaza de Toros, l’arena per la corrida più antica di Spagna; il Punto Panoramico sulla scogliera, Plaza Duquesa de Parcent dove si trova la Chiesa di Santa Maria Maggiore e il Municipio, le Mura Arabe e i Bagni Arabi di Ronda.

Frigiliana

Frigiliana è uno dei borghi più romantici della Spagna, in Andalusia. A prima vista potrebbe sembrare un paesino pugliese o greco, per via delle sue casette prettamente bianche. Si trova all’interno del Parco naturale Sierras de Almijara, Tejeda e Alhama a pochi chilometri dalla costa. Tra le cose da vedere in questo pittoresco villaggio non perdetevi i suoi vicoletti, la Fuente Vieja, la fontana simbolo della città, l’antica Torre e i resti del Castello di Lìzar.

Città più belle della Spagna
Frigiliana – Nanopress.it

Città più belle della Spagna: Alquezar

Un paesino piccolissimo in Aragona, anch’esso tra i più belli della Spagna. A farvelo apprezzare sarà l’itinerario delle Passerelle del Vero, un sentiero su scalinate d’acciaio sopraelevate attaccate alla roccia che parte da Plaza Mayor e si affaccia sulle gole del fiume Vero. Natura a parte, questo borgo è anche luogo di storia e a testimoniarlo ci sono gli affreschi della Colegiata de Santa Maria la Mayor, la Chiesa di San Miguel, le stradine medievali e il Castello.

Hondarribia

Ci troviamo nei Paesi Baschi a confine con la Francia. Questo paese tranquillo sul mar Canabrico, rinomato per la sua ospitalità, ha molto da offrire. Non perdetevi di passeggiare tra le vie del suo centro storico, di ammirare le caratteristiche casette basche dai balconi in legno fioriti e di passare per Barrio de la Marina, una zona fatta di case di pescatori conosciuta per ospitare bar, locali e ristoranti di cucina locale.

Mogarraz

Ancora un altro borgo più bello di Spagna, tra le montagne di Salamanca nel cuore del Parco Naturale di Batuecas e Sierra de Francia: Mogarraz ha in effetti tutte le carte giuste per poter essere dichiarato tale. Questo piccolo villaggio medievale di montagna è noto per l’arte del ricamo, unico in questa zona, ricco di colori e disegni ed è il luogo perfetto dove venire a rilassarsi tra natura, cibo e storia.