Raccolta olive, il metodo senza fatica per prenderle tutte

La raccolta olive è faticosa? Oggi non più perché c’è un metodo innovativo che permette di prenderle tutte e subito.

raccolta olive
raccolta olive – Nanopress.it

Raccogliere le olive non è solo un’arte ma anche un simbolo che caratterizza il Made in Italy e la dieta mediterranea. Un condimento ottimo per ogni tipo di piatto, dal gusto forte e deciso sempre salutare.

L’olio di oliva viene prodotto ed esportato in ogni parte del mondo, considerato una eccellenza italiana così come altri prodotti della tradizione. C’è chi raccoglie olive in grande quantità e chi invece lo fa solo ad uso personale per tutta la famiglia.

C’è un metodo di raccolta olive senza fatica, con uno strumento che cambierà completamente il modo di fare tradizionale.

Qual è il periodo migliore per raccogliere le olive?

Il periodo della raccolta delle olive è in autunno, anche se alcuni produttori lo estendono sino a dicembre inoltrato. Tutto questo dipende da quelle che sono le condizioni climatiche e se in estate ha piovuto tantissimo, oppure se in autunno c’è stato molto freddo.

Raccolta delle olive
Raccolta delle olive-NanoPress.it

Insomma, ci sono diversi fattori che portano i produttori di olio di oliva a cambiare il periodo di raccolta ma comunque in generale da ottobre a dicembre. Inoltre, un bravo agricoltore sarà in grado di comprendere il grado di maturazione dell’oliva dal suo colore:

  • Oliva acerba se di colore verde
  • Oliva in fase di maturazione se di colore verde/giallo
  • Oliva ottima per la raccolta se di colore vinaccia o verde giallo
  • Oliva troppo matura se tendente allo scuro.
olive italiane
olive italiane-NanoPress.it

Le olive acerbe non sono buone per l’olio, mentre quelle iper mature producono un olio di qualità scarsa. Il periodo ottimale di raccolta corrisponde al suo livello di maturazione per una lavorazione corretta.

Raccogliere le olive senza fatica: il metodo che non conosci

Nel passato, la raccolta delle olive avveniva a mano con attrezzi come il rastrello e alti in legno che aiutavano, ma non agevolavano. Oggi gli arnesi sono moderni e funzionali tanto da fare metà del lavoro in autonomia.

La tecnologia ha fatto passi da gigante e ora ci sono sul mercato delle macchine studiate per la raccolta delle olive, sia per una produzione grande e sia per quelle piccole. Sono similari a dei trattorini, con un braccio mobile allungabile a piacere e pettini che scuotono la pianta e fanno cadere le olive raccolte in un contenitore apposito.

Per raccogliere le olive senza fatica è quindi ottimale usare gli scuotitori automatici, alcuni piccoli ed economici. L’asta vibrante si aiuta con i suoi pettini per pettinare la pianta e far cadere man mano le olive.

Olive mature per olio
Olive mature per olio-NanoPress.it

La velocità può variare a seconda della necessità, così come le vibrazioni e il tipo di raccolta. Una attenzione particolare al modello, che dovrà essere acquistato solo da rivenditori professionali.