Pakistan, attentato dei talebani del Ttp dopo lo stop al cessate il fuoco

In Pakistan è stato messo a segno dal gruppo dei ribelli talebani del Ttp un attentato suicida nei confronti delle forze di sicurezza che stavano scortando i sanitari addetti alla vaccinazione per la poliomielite.

Pakistan, attentato a convoglio di vaccinatori – Nanopress.it

L’attentato in Pakistan ha provocato la morte di tre persone e i feriti sono invece 28. Questo accade poche ore dopo la comunicazione da parte delle milizie talebane che avvisava del decadimento del cessate il fuoco. L’armistizio era stato accordato con le forze governative per cercare di avere un dialogo costruttivo e creare almeno un equilibrio che consentisse stabilità reciproca. La scelta di colpire i militari che stavano scortando i vaccinatori non è stata fatta a caso ma ha una ragione ben precisa.

Attentato in Pakistan rivendicato dai talebani del gruppo Ttp

Un attentato ha colpito il Pakistan e ha appositamente preso di mira un convoglio militare che stava scortando i medici addetti alle vaccinazioni contro la poliomielite.

L’attacco è stato messo a segno nella provincia a sud ovest del Pakistan chiamata Baluchistan. Il convoglio militare che stava scartando i vaccinatori è esploso a causa di un attentato suicida nella zona di Baleli a Quetta, che è il capoluogo della provincia.

L’esplosione è stata davvero spaventosa e ha ucciso tre persone e ne ha ferite 28. Di questi almeno 15 sono agenti di sicurezza che stavano trasportando i vaccinatori verso il punto dove si sta attuando la campagna contro la poliomielite che ancora mette in ginocchio il Paese.

Dopo l’accaduto il gruppo terrorista talebano Tehrik-e-Taliban Pakistan (Ttp) ha rivendicato l’attentato suicida. Questo è accaduto dopo che, appena due giorni fa, il gruppo di terroristi talebani che combatte contro le milizie governative ha dichiarato la fine del cessate il fuoco che, a loro avviso, è stato violato proprio dalle truppe governative dell’esercito pakistano. Il portavoce dei talebani del Ttp Muhammad Khorasani ha dichiarato apertamente il coinvolgimento del suo gruppo di talebani nell’attacco.

Chi sono i talebani del Ttp

Il gruppo di terroristi talebani pakistani del Ttp è  per l’appunto un gruppo terrorista di matrice islamica attivo dal 2007 affiliato ad Al Qaeda ma anche ai talebani dell’afghanistan. Il gruppo jihadista opera generalmente al confine  tra Pakistan e Afghanistan  ed è considerato violento e sanguinario.

Le milizie di talebani pakistani sono strettamente collegati con il governo afghano che dal 15 agosto scorso è al comando il governo guidato per l’appunto dai talebani afghani. La stretta correlazione con l’Afghanistan è stata mostrata anche dal fatto che a giugno sono stati proprio i talebani afghani a mediare con il governo pakistano in merito alla tregua e al cessato il fuoco.

Sono state proprio i talebani dell’afghanistan a mediare con il governo pakistano per raggiungere il cessate il fuoco cessate il fuoco avvenuto circa sei mesi fa. Lo scopo del Ttp pakistano è molto simile alla linea condivisa dai terroristi di Al Qaeda ovvero far sì che la supremazia islamica governi il paese e si espanda come potenza universale. Come tutti i gruppi jihadisti anno a cuore le leggi islamiche e il loro rispetto rigoroso e non esitano a usare violenza e ad uccidere se le leggi morali non vengono rispettate. Sono estremamente improntati all’odio contro l’Occidente che è visto dai talebani pakistani come la rovina dell’umanità.

talebani pakistani
Talebani pakistani del Ttp – Nanopress.it

Proprio per questo è stato scelto di colpire, durante l’attentato suicida, Il convoglio guidato dalle forze militari che stavano scortando i vaccinatori per la campagna contro la poliomielite.  Nonostante i medici e volontari si prodighino per scongiurare la poliomielite nel paese, che sta mette vado in ginocchio la popolazione, il Ttp crede che il governo faccia infiltrare esponenti occidentali per spiare il gruppo jihadista proprio tramite aiuti che provengono dalle Nazioni occidentali.