Milan in emergenza, Calabria tornerà nel 2023

Il Milan di Stefano Pioli continua a vincere e convincere, ad Empoli i rossoneri sono stati trascinati da un super Rafael Leao ed ora si preparano alla supersfida di Champions League contro il Chelsea di Graham Potter.

Davide Calabria
Davide Calabria – Nanopress.it

Dopo la tegola Saelemaekers, in mattinata è arrivata un’altra brutta notizia per Stefano Pioli. Gli esami strumentali ai quali si è sottoposto Davide Calabria hanno dato risultati negativi evidenziando la lesione al bicipite femorale della coscia destra, infortunio che lo terrà lontano dal campo per circa tre mesi.

Piove sul bagnato per il Milan che dovrà stringere i denti in questo ultimo mese dell’anno rinunciando a Calabria, Saelemaekers, Ibrahimovic e Florenzi con Theo Hernandez che dovrebbe rientrare ad inizio della prossima settimana.
Il Milan valuterà nuovamente il giocatore nelle prossime settimane ma il capitano del Milan tornerà a disposizione soltanto nel 2023.

Milan che beffa, si ferma anche Davide Calabria

Davide Calabria era uscito dolorante dal Castellani di Empoli e gli esami strumentali ai quali si è sottoposto in mattinata hanno evidenziato una lesione miotendinea prossimale del bicipite femorale della coscia destra, infortunio serio che lo costringerà a stare fermo ai box per circa tre mesi saltando la doppia sfida con il Chelsea e l’ultima fase di questo 2022.

Davide Calabria e Tommaso Pobega
Davide Calabria e Tommaso Pobega – Nanopress.it

Piove sul bagnato per Stefano Pioli che per le prossime partite dovrà rinunciare anche a Simon Kjaer, il difensore danese ha riscontrato una lesione di basso grado del bicipite femorale destro che lo terrà fuori dal campo per circa 15 giorni.
L’allenatore rossonero dovrà essere bravo a gestire la situazione cercando delle alternative valide già a partire dalla sfida di mercoledì sera contro il Chelsea di Graham Potter.

In queste stagioni Stefano Pioli ha dimostrato sempre di dare il meglio nelle situazioni di emergenza, possibile l’impiego di Sergino Dest nella linea difensiva a quattro con Rade Krunic adattato nel ruolo di esterno nel tridente offensivo.
Il mister Campione d’Italia in carica però potrebbe anche decidere di allargare la posizione di Charles De Ketelaere con Brahim Diaz che andrebbe a completare il tridente offensivo insieme al solito Rafael Leao.

Le sfide contro Chelsea e Juventus sono ormai alle porte ed i rossoneri hanno assolutamente bisogno di punti per continuare la propria corsa, i tifosi rossoneri si aspettano ancora una volta una reazione d’orgoglio da parte della loro squadra che in questi anni ha dimostrato sempre di esaltarsi nelle situazioni apparentemente più difficili.