Inter Maravilla, Milan fermato dalla SPAL

I nerazzurri schiantano il Brescia sotto 6 reti e mantengono inalterata la distanza da Lazio e Juventus. Fermato sul 2-2 il Milan a Ferrara dalla Spal ultima in classifica. Il Verona batte il Parma e si port a -1 dai rossoneri. Vincono anche Sassuolo e Sampdoria.

Continua a leggere

Inter Brescia

Foto Getty images di Emilio Andreoli

Tutto facile per l’Inter che batte senza problemi il Brescia per 6-0 e mantiene inalterate le distanze dalle prime due della classifica. Partita mai in discussione a San Siro con gli uomini di Conte che dominano dall’inizio alla fine trascinati da uno strepitoso Alexis Sanchez autore di un goal e due assist. Fermato clamorosamente il Milan in casa del fanalino di coda Spal. I rossoneri pareggiano per 2-2 in casa dell’ultima in classifica rischiando di perdere e riuscendo ad agguantare il pari solo al 90′ con un autogoal di Vicari. Ad approfittare del passo falso dei rossoneri è il Verona che batte il Parma per 3-2 nello scontro diretto. La squadra di Juric si porta così a un punto dal settimo posto del Milan rendendo la lotta per l’Europa sempre più avvincente. In zona salvezza vittoria importantissima per la Samp che batte il Lecce per 2-1 con due rigori di Ramirez e si stacca dal terzultimo posto. Crolla la Fiorentina in casa con il Sassuolo che vince 3-1 al Franchi. Tra Bologna e Cagliari finisce invece 1-1.

Continua a leggere

Continua a leggere

Inter a valanga, cade il Milan agganciato dal Verona

A San Siro l’Inter archivia la pratica Brescia già nel primo tempo: al minuto 5 Ashley Young porta in vantaggio i nerazzurri con una bella girata al volo su assist di Sanchez. È proprio Sanchez al minuto 20 a raddoppiare su calcio di rigore. Nel finale del primo tempo arriva anche il goal del 3-0 del”Inter con il colpo di testa di D’Ambrosio. Ad inizio ripresa arriva anche il poker nerazzurro con Gagliardini che sfrutta il secondo assist della gara di uno scatenato Alexis Sanchez. Nel finale Eriksen , appena subentrato, e Candreva sigillano il risultato sul definitivo 6-0. Il Milan pareggia con la Spal. La squadra di casa sblocca il risultato con Valoti in mischia e raddoppia con un incredibile goal dalla distanza di Floccari chiudendo il primo tempo sul doppio vantaggio, seppur in 10 uomini per l’espulsione al 45′ di D’Alessandro. Nella ripresa il Milan assedia la Spal e riesce a completare la rimonta con il goal di Leao e la decisiva autorete di Vicari allo scadere che salva i rossoneri da una sconfitta che sarebbe stata certamente immeritata. Il Verona batte il Parma per 3-2 nel fondamentale scontro diretto per l’Europa League. A passare in vantaggio è il Parma con il goal di Kulusevski che batte Silvestri dopo una bella serpentina in area di rigore. Il Verona riesce a ribaltare il risultato grazie al calcio di rigore trasformato da Di Carmine e al bel diagonale di Zaccagni. Il Parma però non si arrende e trova il pari con Gagliolo. A 10 minuti dalla fine arriva però il goal decisivo di Pessina che scarica sotto la traversa il goal del definitivo 3-2.

Colpo Samp di rigore. Per la Fiorentina è notte fonda

Continua a leggere

Continua a leggere

La Sampdoria conquista una vittoria fondamentale nella sfida salvezza contro il Lecce al Via del Mare. Finisce 2-1 per i blucerchiati in una gara decisa completamente dal dischetto con tutte le reti arrivate dagli 11 metri. Doppietta di Ramirez per la squadra di Ranieri inframezzata dal momentaneo pareggio di Mancosu. La Fiorentina incappa in un’altra sconfitta contro un ottimo Sassuolo confermandosi in un momento difficilissimo. I neroverdi chiudono il primo tempo in vantaggio per 2-0 grazie alla doppietta di Defrel. Il francese trova il goal prima su calcio di rigore e poi solo davanti alla porta servito da Djuricic. Nella ripresa ci pensa Muldur a chiudere i conti sfruttando un pasticcio della difesa Viola. La Viola trova il goal della bandiera nel finale con la prima marcatura in campionato per Cutrone. Al Dall’Ara Bologna e Cagliari pareggiano per 1-1 con le reti di Barrow e Simeone.

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Valerio Malfatto

Valerio Malfatto, nato a Roma il 6 settembre 1995 e diplomato al Liceo Classico statale Luciano Manara. Laureato in Ingegneria Chimica all’Università La Sapienza di Roma e attualmente studente di Ingegneria dei Materiali presso l’Università degli Studi di Padova. Le sue più grandi passioni sono lo sport, in particolare il calcio, e l’ecologia.

Da non perdere