Il marito è insaziabile, lei va dai carabinieri nel cuore della notte

Una 33enne è andata dai carabinieri chiedendo di essere difesa dalle ''grinfie'' del coniuge, che aveva fatto una cura per la disfunzione erettile.

Il marito è insaziabile, lei va dai carabinieri nel cuore della notte

Per sfuggire alle continue e pressanti richieste di fare l’amore, una signora di 33 anni ha deciso di scappare dalle ”grinfie” del marito in piena notte, per andare dai carabinieri e cercare riparo e conforto, ma soprattutto per prendere una pausa dalle pressioni dell’uomo. ”Mio marito è insaziabile e io non ce la faccio più”, avrebbe affermato l’infermiera 33enne in preda alla disperazione

La donna ha confessato a i carabinieri di Vigevano che non riusciva più a sopportare le continue richieste del marito, diventato insaziabile dopo aver svolto una cura per la disfunzione erettile. ”Pretendeva anche venti prestazioni sessuali al giorno, e senza alcun tipo di dolcezza e coinvolgimento emotivo” avrebbe confessato la donna nervosa ed esausta.

Dopo che gli agenti si sono assicurati che non c’era stata nessuna violenza sessuale, hanno cercato di calmare la giovane donna e hanno telefonato al marito troppo focoso, invitandolo a essere meno insistente con la moglie, che comunque non ha sporto alcuna denuncia.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere