Il Brasile perde ma rimane primo, il Camerun saluta il mondiale

Vittoria tanto prestigiosa quarto inutile per il Camerun che supera il Brasile al 92′ ma esce dal mondiale, per la Selecao arriva il primo gol subito e la prima sconfitta in questo campionato del mondo, Neymar e compagni però si piazzano comunque primi nel girone G.
Il Brasile ora incontra la Corea del Sud, per la Svizzera seconda invece la sfida al Portogallo di Cristiano Ronaldo.

Vincent Aboubakar
Vincent Aboubakar – Nanopress.it

Continua il mondiale delle sorprese, neanche il Brasile infatti riesce a chiudere il proprio girone a punteggio pieno, il Camerun fa l’impresa e con il solito Aboubakar si impone per 1-0 nei minuti finali.
Vittoria utile soltanto per il morale, gli africani infatti salutano il mondiale, Brasile che ottiene comunque il primo posto grazie ad una differenza reti migliore rispetto a quella elvetica.

Tite manda in campo una formazione del tutto inedita con tante seconde linee e senza i cosiddetti “big”, gli africani giocano una partita attenta e al 92′ riescono ad ottenere una vittoria comunque storica anche se ininfluente ai fini del passaggio agli ottavi.
Dall’altra parte la Svizzera supera la Serbia prendendosi il secondo posto, gli elvetici affronteranno il Portogallo, per la Selecao invece ci sarà la Corea del Sud.

Il Brasile perde ma si prende il primo posto, Camerun eliminato

Parte meglio il Brasile che prova subito a prendere in mano il centrocampo e dopo 14 minuti va vicino al gol del vantaggio con Martinelli, sul suo colpo di testa però arriva Epassy che mette in angolo.
Al 38′ è Antony a rendersi pericoloso ma il suo mancino è centrale e facile per il portiere del Camerun.

Vincent Aboubakar
Vincent Aboubakar – Nanopress.it

Al 48′ si fa vedere il Camerun con Mbuemo che testa i riflessi di Ederson, bravo a deviare in angolo.
Nella ripresa il Brasile prova ad alzare i ritmi ma la difesa degli africani è sempre attenta e non concede grandi spazi.
Al 92′ arriva la beffa con Aboubakar che è bravissimo a sfruttare il cross di Ngom ed a fare 1-0, il numero 10 esulta togliendosi la maglietta e, già ammonito, viene espulso.

Il Brasile arriva primo per una differenza reti migliore rispetto alla Svizzera, per la Selecao ora la sfida alla Corea del Sud, la Svizzera invece troverà il Portogallo sulla propria strada.
Camerun e Serbia invece salutano il mondiale.