Passata di pomodoro italiana, la migliore da comprare: senza glifosato

Il nostro Paese è un grande produttore di pomodori, proprio per questo, gli italiani sono sempre così esigenti quando si tratta di acquistare le passate di pomodoro. E’ un prodotto che portiamo nelle nostre tavole quasi tutti i giorni, infatti, è importante scegliere quella di ottima qualità. Ma qual è la migliore? Scopriamolo insieme. 

Passate di pomodoro
Passate di pomodoro – Nanopress.it

Gli spaghetti al pomodoro, sono un classico della nostra tradizione. Non riusciamo mai a rinunciarci, perché non c’è niente di più semplice e più buono. Proprio per questo, è importante scegliere una buona passata di pomodoro rigorosamente italiana. Ma sapete qual è la migliore? Non ci crederete mai: scopriamo di più.

Passata di pomodoro, come scegliere la migliore

Sugli scaffali dei nostri supermercati c’è sempre tantissima scelta. Le passate di pomodoro sono diverse, soprattutto italiane, anche se c’è la possibilità di trovare dei prodotti che non provengono dalla nostra terra, ma dai campi portoghesi o spagnoli.

Sicuramente, se cercate una passata di pomodoro buona e genuina, vi consigliamo di leggere sempre prima le etichette con molta attenzione, facendo caso all’origine degli ingredienti. Non confondetevi con lo stabilimento del confezionamento della passata.

Passate di pomodoro
Passate di pomodoro – Nanopress.it

Dobbiamo ammettere che non è così semplice leggere e capire le etichette, dato che fino a dicembre 2021 esisteva l’obbligo della dichiarazione dell’origine dei pomodori della passata. Ora la legge è cambiata, infatti, potreste comunque trovare stampata una bandiera italiana, ma gli ingredienti utilizzati per il prodotto potrebbero non provenire dall’Italia.

Quindi, fate sempre molta attenzione, leggete con cautela e se potete informatevi anche su internet. Oggi in questo articolo, vi sveleremo le passate di pomodoro italiane più buone in commercio: rimarrete a bocca aperta appena lo scoprirete.

Passata di pomodoro, qual è la migliore? Incredibile

Oggi è diventato difficile capire se la materia prima di un prodotto venga realmente dal nostro Paese. Proprio per questo, vi consigliamo di scegliere sempre elementi a chilometro zero, in questo modo sarete sicuri della qualità, anche se il prezzo potrebbe essere maggiore rispetto ai prodotti che acquistate al supermercato.

Passata di pomodoro
Passata di pomodoro – Nanopress.it

La nota rivista online di tutela dei consumatori Greenme, ha stilato una lista delle passate  che vengono prodotte su un territorio italiano. Vediamo se le conoscete: Passata Conad, Passata Cirio, Passata di pomodoro Pomì, Passata Classica De Cecco, Passata di pomodoro di Puglia – Terre d’Italia Carrefour Passata Cuore Mediterraneo – Todis, Passata di pomodoro Mutti, Passata di pomodoro Freshona, La mia pummarò Star, Passata di pomodoro Le Conserve della Nonna, Passata Valsana e Passata Valfrutta

Queste sono solo alcune, ma sono le più conosciute e le più consumate. Qual è la vostra preferita? I prezzi delle passate appena elencate sono ragionevoli, anche se di questi tempi è davvero difficile fare la spesa spendendo il giusto. I costi sono aumentati e arrivare a fine mese si sta rivelando una vera impresa per tante famiglie.