Giappone, Yoshihide Suga è il nuovo premier

Il successore di Shinzo Abe è Yoshihide Suga: il 71enne è stato eletto nuovo premier del Giappone ed è il leader del partito liberal-democratico

Yoshihide Suga, Giappone

Getty Images | Nicolas Datiche - Pool

 Con 314 voti sui 465 disponibili, Yoshihide Suga è stato eletto nuovo premier del Giappone. Il 71enne succede al dimissionario Shinzo Abe, che ha guidato il Paese per 8 anni quasi ininterrotti. Capo di Gabinetto dal 2012, Suga è il leader del partito liberal-democratico.

Chi è il nuovo premier del Giappone

Yoshihide Suga è il nuovo premier del Giappone: ha 71 anni ed è stato eletto leader del partito liberal-democratico. La linea macroeconomica che intende seguire sin da subito – come ha spiegato lui stesso ai giornalisti – è quella dell’“Abenomics”, ovvero una serie di riforme strutturali con un aumento degli investimenti del settore privato oltre a una politica monetaria espansiva e a un aumento della spesa pubblica.

La priorità del nuovo premier è combattere la crisi economica che ha portato la pandemia di coronavirus e riuscire a rilanciare una delle economie più forti del mondo, quella giapponese.

Le origini

Nonostante i traguardi ambiziosi, il nuovo premier giapponese non proviene da una famiglia di politici. Figlio di una maestra e di un coltivatore di fragole, Suga è nato nella prefettura dell’Akita, nel nord ovest dell’arcipelago. Sin dai tempi della laurea in Legge – ottenuta lavorando in una fabbrica di cartone e studiando ai corsi serali -, il suo orientamento è sempre stato quello liberal-democratico.

Prima di essere nominato nuovo premier del Giappone, ha ricoperto diversi ruoli istituzionali: consigliere comunale a Yokohama nel 1987, parlamentare dal 1996, e viceministro degli Affari Interni nel 2015. 

A differenza dei suoi predecessori, comunque, il suo mandato durerà un solo anno, fino al termine della legislatura, prevista per settembre 2021.

Parole di Alanews

Da non perdere