Filmano i professori in classe: 22 studenti sospesi

cellulare scuola 150x150

Filmavano i professori in aula, durante le lezioni. I video poi sono stati caricati su Whatsapp. La preside della scuola media di San Francesco al Campo (Torino), ha quindi sequestrato i telefoni agli studenti e ne ha sospesi 22.

Riprendevano i professori in aula con lo smartphone e poi inviavano i video ai loro contatti. I ragazzi hanno iniziato a ridacchiare e deridere l’insegnante, così i cellulari sono stati ritirati e visionati.

Contenevano diversi video corredati di battute ironiche sui professori.

A quel punto, la preside della scuola, Adriana Veiluva, ha disposto la sospensione di 22 studenti.

Altre ragazze invece, si sarebbero scattate diverse foto, negli spogliatoi, ma per loro non è stato disposto alcun provvedimento.

I genitori non hanno accettato di buon grado l’intera vicenda, soprattutto non hanno gradito il sequestro dei cellulari: ‘E’ violazione della privacy’, ha affermato qualcuno.

Nel frattempo l’istituto sta provvedendo a organizzare una riunione per discutere dell’accaduto. Inoltre la preside sta pensando alla possibilità di organizzare alcuni incontri in cui affrontare il tema degli smartphone a scuola e del loro corretto utilizzo.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere