Decisione inaspettata di Re Carlo, addio palazzo reale: ecco chi ha mandato via

Re Carlo, arriva la terribile decisione che nessuno si aspettava: loro fatti fuori da Buckingham Palace. Ecco chi sarebbe in procinto di lasciare per sempre la casa reale.

Re Carlo
Re Carlo – Nanopress.it

Continuano ad arrivare pessime notizie dal Regno Unito. L’ultima riguarda la decisione inaspettata del nuovo monarca d’Inghilterra. Re Carlo ha deciso di tagliare loro fuori da Buckingham.

Re Carlo prende una decisione inaspettata

Sono trascorsi ormai diversi mesi da quando Carlo III è stato costretto a prendere le redini del Regno Unito. La morte di sua mamma, la Regina Elisabetta, che è stata scioccante non soltanto per la Royal Family ma anche per il mondo, ha cambiato l’assetto della storica monarchia britannica.

Re Carlo
Re Carlo – Nanopress.it

Prima o poi, e lo sapevamo tutti, il principe del Galles sarebbe salito al trono ma nessuno nei fatti, si aspettava davvero questo cambio di potere generazionale che ancora tutt’oggi appare agli occhi degli inglesi e dei sudditi di ogni parte del mondo difficile da accettare.

Ma la realtà dei fatti è questa: Carlo è il nuovo sovrano d’Inghilterra e dal prossimo maggio 2023, con la cerimonia dell’incoronazione, sarà lui legalmente il successore definitivo della sovrana compianta, a meno che, ovviamente, non accada qualcosa di inaspettato che vada a scombussolare l’ordine dinastico.

Carlo si è ritrovato dunque a dover prendere immediatamente in mano tutto quanto lasciato in sospeso dalla Regina Elisabetta e farsi carico anche di decisioni e responsabilità che non sempre hanno riscosso consenso popolare.

L’ultima decisione che ha preso poi, ha sbalordito tutti. Sapete che cosa ha scelto di fare il monarca? Di cacciare proprio loro fuori da Buckingham Palace.

Fuori da Buckingham: finisce tutto per loro

È una decisione crudele e inaspettata quella presa da Carlo III, sovrano d’Inghilterra. Il marito di Camilla Parker ha deciso di continuare con i licenziamenti ma questa volta, ad essere interessato è il personale però di Buckingham Palace.

Carlo e Camilla
I due sovrani d’Inghilterra – Nanopress.it

Solo qualche mese fa, in verità nei giorni immediatamente successivi alla morte della Regina Elisabetta, Re Carlo aveva fatto inviare una lettera ad alcuni dipendenti di palazzo che annunciava le loro dimissioni involontarie. La ragione?

Con la sua salita al trono d’Inghilterra e con il principe William che diventava reggente del Galles, i servigi di coloro che per anni sono stati al servizio della Regina Elisabetta diventavano superflui.

Ecco dunque l’idea di Carlo licenziare il personale che per anni ha servito Queen Elizabeth. Questa volta però, con il fatto che Carlo e Camilla vogliono a loro disposizione uno staff sempre più limitato, il sovrano avrebbe deciso di procedere con i licenziamenti anche al castello di Windsor.

Ci vanno dunque di mezzo autisti, guardarobieri, camerieri, segretari e anche il personale dell’ufficio stampa. Da Clarence House si dice che da giorni sia calato il silenzio tra i corridoi e che lo staff stia lavorando in condizioni che non sono per nulla serene.

Tutti si aspettano da un momento all’altro che giunga una lettera di licenziamento. La Regina Elisabetta aveva al suo servizio un personale formato da più di 500 collaboratori, Carlo vuole per sé e per la consorte uno staff che arrivi a malapena a 100 persone.

Addio al palazzo: sudditi sconvolti

Si mormora pertanto, che i licenziamenti sono assicurati. Eppure, nulla faceva presagire che il nuovo sovrano d’Inghilterra potesse muoversi in questa direzione. Solo qualche settimana fa, agli inizi di novembre, il papà di Harry e William aveva deciso di premiare i suoi dipendenti con un aumento di stipendio con ben 600 sterline extra.

Il caro bollette non è un problema solo italiano e il sovrano si è mostrato in questo clemente. Il suo gesto gli aveva fatto riacquistare popolarità. Poi d’improvviso, questa indiscrezione che fa perdere di significato quanto fatto.

Sicuramente, lo staff di palazzo non avrà problemi a trovare un altro lavoro. Il loro curriculum è un fiore all’occhiello per la carriera, ma abbandonare la casa reale deve essere comunque difficile da accettare dopo anni di onorato servizio.