“Lui sarà Re”, Buckingham è pronta: dopo Carlo III si aggiudica lui il titolo

Dopo Re Carlo III il titolo di Re spetterà ad una persona a lui molto vicina e un membro della Royal Family ne è assolutamente consapevole. Ecco il gesto che ha fatto tremare Buckingham Palace.

Re Carlo
Re Carlo – Nanopress.it

Con la morte della Regina Elisabetta II a farsi carico di tutti gli impegni che spettano alla corona è stato Re Carlo III, sovrano del Regno Unito che è salito al trono lo scorso 8 settembre, giorno in cui è deceduta sua madre.

Il monarca, verrà incoronato ufficialmente Re il prossimo 6 maggio 2023 e al suo fianco ci sarà sua moglie, la Regina consorte Camilla che è convolata a nozze con Carlo nel 2005 dopo una lunga storia d’amore.

Re Carlo III: ecco il suo successore

Proprio per via di questo suo legame e per il rapporto burrascoso avuto con Diana Spencer, considerata la principessa del popolo, Re Carlo III non ha goduto di molta simpatia da parte dei sudditi.

In particolar modo, tutti quanti avrebbero preferito che al suo fianco ci fosse Lady D., con il quale si è separato nel 1996 dopo 15 anni di matrimonio per via dei tradimenti da parte dell’uomo con Camilla.

Col passare del tempo, però, tutti quanti hanno cominciato anche ad apprezzare l’attuale Regina consorte anche se il ricordo di Diana rimane sempre accesso e vivo nei cuori di tutti quanti.

Per via di questi motivi e di alcuni problemi legati al non reggere l’attenzione dei media e delle disfunzioni cardiache, come rivela un insider che lavora a Buckingham Palace, sembra che il Regno di Re Carlo III sia destinato a durare meno di quanto ci si aspetti.

Re Carlo III: ecco il suo erede
Il principe William – NanoPress.it

Anche i bookmakers, scommettono che nel giro di pochi anni, il Re potrebbe abdicare a favore di suo figlio, il principe di Galles, William, primo erede al trono secondo la linea di successione.

Infatti, sia Carlo che Camilla sembrano aver chiesto l’aiuto di William e di sua moglie Catherine Middleton, meglio conosciuta con lo pseudonimo Kate, negli incarichi che gli spettano.

In questo modo, i due riuscirebbero a non rinunciare ai loro viaggi e per via della loro età più giovane, possono aiutarli con la gestione dei media e delle nuove tecnologie e prepararsi a quello che gli spetta.

Sembra infatti, che il Regno di Carlo III sia vissuto come un momento transitorio anche da parte degli stessi sudditi che non aspettano altro di vedere sul trono William che potrebbe portare innovazione nel Regno.

Le parole del principe

C’è chi però non aspetta altro e ha dimostrato, nonostante la sua giovane età, di non mandarla a dire e la sua frase ha fatto tremare tutta Buckingham Palace, non tenendosi a freno la lingua.

Non stiamo parlando del principe Harry, come tutti quanti si aspettano ma bensì del principino George, che anche lui, un giorno diverrà Re, dopo il Regno di suo padre William, in quanto secondo nella linea di successione.

Nella scuola di Londra, Thomas’s Battersea, il principino George ha subito del bullismo da parte di un suo compagno che gli ha creato dei problemi, tormentandolo più volte. Ed è proprio in questo caso che il principino ha dimostrato il suo carattere.

Re Carlo III: ecco il suo erede
Il principino George – NanoPress.it

Senza scoraggiarsi di quello che stava subendo, George si è rivolto al suo amichetto dicendogli che un giorno suo padre sarà Re e che quindi deve stare attento a come si comporta con lui:

 “Mio padre sarà Re, quindi è meglio che stai attento”

Con questa frase, sembra che il principino abbia messo a posto il bulletto e che non abbia avuto più seccature da parte del suo amico di scuola che a quanto pare ha ben riflettuto sulle sue parole.

Il comportamento di George dimostra che sa già bene come rispondere a tono anche se a Palazzo, secondo alcuni tabloid, sembrano non essere felici del fatto che utilizzi il suo titolo nobiliare come arma.