Cristiano Ronaldo replica a Spadafora: "Non ho violato nessun protocollo"

CR7 è apparso oggi su Instagram, dalla sua villa a Torino, per ringraziare dei messaggi di supporto ricevuti e rispondere alle parole del ministro dello sport

Cristiano Ronaldo

Foto Getty Images| Alessandro Sabattini

Cristiano Ronaldo ha scelto Instagram per rispondere al ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, che ieri lo aveva accusato di aver violato il protocollo anti Covid andando e rientrando dal Portogallo.

Non ho infranto nessun protocollo, è una bugia”, ha detto l’attaccante nel corso di una diretta sul social network. “Non ho sintomi, mi sento forte mentalmente e fisicamente. Volevo condividere con voi le mie buone sensazioni, non ho alcun problema, sto bene”.

Le parole di Spadafora per il viaggio in Portogallo

Cristiano Ronaldo è risultato positivo al Coronavirus lo scorso 13 ottobre. A seguito di un primo tampone, dall’esito incerto, la conferma della positività del giocatore era arrivata attraverso un comunicato della Federcalcio portoghese.

Il ministro Spadafora, durante il programma “Il Mix del cinque”, su Radio Uno, ieri aveva spiegato che Ronaldo avrebbe violato il protocollo andando e tornando dal Portogallo nel caso in cui non ci fosse stata una specifica autorizzazione da parte dell’autorità sanitaria.

L’autorizzazione, però, almeno per quanto riguarda il ritorno, sarebbe stata data. Quindi, la violazione riguarderebbe la partenza. Sulla questione è intervenuta anche la Juventus che ha chiarito: “Ronaldo è rientrato in Italia con volo sanitario autorizzato dalle autorità sanitarie competenti”.

Sono rientrato dal Portogallo perché io e la mia squadra ci siamo assicurati di rispettare tutte le procedure: non ho avuto contatti con nessuno, neanche a Torino”, ha spiegato il giocatore.

Cristiano Ronaldo è asintomatico e spera di tornare presto ad allenarsi

CR7, attualmente in isolamento nella sua villa nel capoluogo piemontese, sempre attraverso una diretta Instagram, ha ringraziato tutti i sui follower per i messaggi di supporto. “Sono asintomatico e questa notte ho dormito. Spero di tornare presto ad allenarmi, a giocare e a godermi la vita. Ora sono in quarantena, separato dalla mia famiglia, ma è tutto ok. Sono sempre in casa, ora sto prendendo il sole, anche per far passare la giornata”.

E ha continuato: “Sto bene qui, il resto non è importante. È difficile non avere contatti con gli altri ma il protocollo è questo e lo devo rispettare. Ho fatto tutto con le autorizzazioni”.

Cristiano Ronaldo non ha ovviamente disputato l’incontro di Nations League contro la Svezia e non scenderà in campo domani contro il Crotone nella gara valida per la quarta giornata di Serie A.

Parole di Alanews

Da non perdere