Cristiano Ronaldo: l'attaccante della Juventus positivo al Coronavirus

CR7 è risultato positivo al Covid-19, come confermato dalla Federazione portoghese. L’attaccante della Juventus è asintomatico e in isolamento, non potrà quindi scendere in campo contro la Svezia

Cristiano Ronaldo

Foto Getty Images | Aurelien Meunier

Tutto il portogallo trema per il suo fuoriclasse, Cristiano Ronaldo. Ma anche a Torino hanno poco di cui stare sereni. L’attaccante della Juventus è infatti risultato positivo al Covid-19.

Il primo tampone a cui è stato sottoposto CR7 nella giornata di ieri aveva dato esito incerto. Oggi, però, arriva la conferma, come riporta la Federcalcio del Portogallo: il secondo tampone è positivo al Coronavirus.

Grande attesa in Portogallo per la conferenza stampa di Santos

La conferenza stampa del Ct della nazionale portoghese, Fernando Santos, è stata rimandata alle 19 di oggi, ora locale. Inizialmente prevista per stamattina dato che mercoledì, alle 19:45, la squadra è impegnata in casa, ad Alvalade, contro la Svezia.

Cristiano Ronaldo è in isolamento e non giocherà contro la Svezia

Nel comunicato ufficiale della Federazione portoghese che ha dato conferma della notizia riportata dai media nazionali si legge anche che Ronaldo è asintomatico e attualmente, secondo quanto previsto dal protocollo, sarebbe in isolamento. Per questo motivo CR7 non potrà scendere in campo per il match valido per la fase di qualificazione alla prossima Nations League

I compagni di CR7 sottoposti a nuovi test

A seguito del caso positivo, i restanti giocatori della nazionale portoghese sono stati sottoposti martedì mattina a nuovi test, tutti con esito negativo, e sono quindi a disposizione di Fernando Santos per gli allenamenti di questo pomeriggio, a Cidade do Futebol.

Juventus, senza CR7 adesso è dura

A Torino i tifosi della Juventus dovranno rinunciare al loro campione per i prossimi match, e non è cosa da poco. Quattro impegni importanti programmati per le prossime due settimane: trasferta a Crotone, esordio in Champions contro la Dinamo Kiev e poi contro Verona e Barcellona in casa. C’era forse da aspettarselo però: la Procura di Torino non aveva visto di buon occhio i sette bianconeri che per impegni in nazionale avevano violato l’isolamento per volare in Patria. Anche la Figc si era interessata agli episodi.

L’incoraggiamento di tutta la famiglia per CR7

Tutto il mondo ha il fiato sospeso per la notizia, moltissimi quindi i messaggi di sostegno pubblicati in queste ore sui social. I più importanti, comunque, sono sicuramente stati quello di Georgina, compagna di Ronaldo, che nello screenshot di una videochat ha mostrato un CR7 molto sorridente. Poco dopo anche la mamma, Dolores Aveiro, ha utilizzato Instagram per mostrare il figlio con i colori della nazionale: “Dio dà delle grandi battaglie ai grandi guerrieri ed è un’altra guerra che vincerai figlio“, è stato l’incoraggiamento al campione.

Parole di Alanews

Da non perdere