Canada: ondata di caldo record fino a 50°

In Canada si sta registrando un'ondata di caldo anomalo con temperature che sfiorano i 50°, numerose le segnalazioni di decessi

canada

Foto Pexels | sahil

Ondata di caldo anomalo per il Canada che ha battutto tutti i precedenti record di temperatura registrati.

Caldo record, il termometro sfiora i 50°

Ondata record nel Canada occidentale. Un caldo mai registrato prima nella storia: nella città di Lytton, Columbia britannica, il termometro alle 16,20 ha superato i 49,6 gradi. Lo ha riferito il servizio meteorologico, mentre l’associazione Environment and Climate Change Canada ha commentato su Twitter che “sono stati battuti i record di temperatura giornalieri e di tutti i tempi per il terzo giorno consecutivo”.

Le temperature estreme hanno causato un effetto a catena in tutto il sistema di risposta alle emergenze della provincia, travolgendo i soccorsi, riempiendo i dipartimenti di emergenza e allungando i tempi di attesa delle ambulanze. La stessa ondata di caldo ha colpito l’Alberta e gli Stati Uniti nordoccidentali con temperature da record.

Almeno 200 i decessi in Canada

Le conseguenze del caldo in Canada si sono fatte sentire. Sono almeno 200 i morti, riferiscono i media canadesi, soprattutto fra le persone anziane. Il termometro è stabile sopra i 30 gradi da molti giorni, contro una media che in questo periodo dell’anno in quella zona non supera i 21. Anche nella stazione sciistica di Whistler, a Nord di Vancouver, si sono registrati 42 gradi. Tra venerdì e lunedì, il BC Coroners Service ha ricevuto 233 segnalazioni di decessi, la maggior parte dovuta al caldo.

Anche gli Usa sono stati investiti dall’ondata di caldo eccezionale. Lunedì, nel Nord-Ovest, costa del Pacifico, le temperature hanno raggiunto i 46,1 °C a Portland in Oregon, e i 42,2 °C a Seattle nello stato di Washington, i livelli più alti da quando sono iniziate le registrazioni negli anni ’40, ha affermato il National Weather Service.

Parole di Giulia Martensini

Da non perdere