Calla, aggiungi questo alla pianta: risparmierai un mucchio di soldi

Aggiungendo un ingrediente alla pianta della calla risparmieremo tantissimi soldi: usa proprio questo.

Calle
Calle – Nanopress.it

Nelle nostre case, spesso tendiamo ad avere sui balconi, ma anche all’interno delle nostre stanze delle piante come ornamento degli spazi da condividere con gli altri o anche solo per il nostro gusto.

Molte di queste, oltre a rilasciare un gradevole profumo sono molto utili in quanto tendono ad assorbire l’umidità presente nelle nostre case e quindi ad evitare che si formino muffe e condense.

Calla: caratteristiche e curiosità

Inoltre, tenere delle piante vigorose con dei fiori sui balconi o in prossimità dei nostri balconi ci serve per favorire l’impollinazione da parte degli insetti che possono venire a farci visita e aiutare il pianeta.

Calla: ecco l'ingrediente per risparmiare
Calla – NanoPress.it

Molte sono le piante che vengono acquistate per usi casalinghi, tra le più diffuse ci sono le ortensie, la lingua di suocera, la pothos e la calla che è caratterizzata da grandi foglie triangolari ed è molto facile da coltivare.

Questa pianta, ha un fiore che può sbocciare anche in vaso dando vita ad uno dei più belli e conosciuti ed è una pianta sempreverde il suo nome vuol dire bello, derivante dal termine greco kalòs.

Il suo fiore è chiamato Giglio del Nilo per via del fatto che cresce attorno a ruscelli d’acqua che sono presenti nelle coste dei fiumi sudafricani e in particolar modo nella regione dell’Egitto.

Calla: ecco l'ingrediente per risparmiare
Calla – NanoPress.it

Considerata da sempre una pianta elegante e raffinati, i suoi fiori possono resistere per molto settimane anche una volta recisi e posizionati all’interno di un vaso, cambiando l’acqua quotidianamente.

Le foglie sono robuste e resistenti e tendono ad avere un aspetto ceroso cosi come anche il fiore che al suo interno racchiude lo spadice che ricorda una spiga per via della sua conformazione.

Call forte e vigorosa: l’ingrediente da usare

Le calle, possono anche dare vita a fiori colorati la cui fioritura avviene attorno a maggio-giugno fino a settembre mentre i bulbi vengono messi in vendita tra gli inizi di settembre e la fine di dicembre.

Per far si che questa pianta cresca vigorosa è consigliabile innaffiarla quotidianamente ma non tutti sanno che, per far si che sia maggiormente resistente e splendente esiste un ingrediente speciale.

Si tratta dell’acqua di riso, che messa all’interno del terreno tende a rendere la pianta forte e solida e passando questo ingrediente sopra le foglie tenderà a far rimanere il loro aspetto ceroso e ad evitare l’ingiallimento.

Calla: ecco l'ingrediente per risparmiare
Calla – NanoPress.it

Per poterla utilizzare, basta tenere in ammollo il riso per un po’ di tempo finché tutto l’amido non viene rilasciato. In un secondo momento scolare il riso mettendo l’acqua all’interno di un recipiente.

A seconda dell’utilizzo, possiamo inserire l’acqua direttamente nel terreno o in uno spruzzino per poter lavare e rendere luminose e splendenti le foglie della nostra calla facendo invidia ai nostri vicini.

Questo metodo, può essere utilizzato anche per altre tipi di piante della stessa tipologia, ma è sempre meglio consultare un esperto o informarsi se l’acqua di riso è utile per la pianta su cui abbiamo pensato di utilizzarla.