Inghilterra-Senegal, probabili formazioni

Dopo un buon girone di qualificazione l’Inghilterra di Southgate si prepara all’ottavo di finale con il Senegal con l’obiettivo di conquistarsi la qualificazione e confermare le ottime sensazione lasciate nelle prime tre uscite.
Ancora a caccia del primo gol in Qatar il capitano Kane che oggi sarà l’unica punta della formazione inglese.

Harry Kane
Harry Kane – Nanopress.it

La nazione dei tre leoni arriva agli ottavi di finale senza aver ancora mai perso in questo mondiale.
Il primo posto conquistato nel Gruppo B porta gli inglesi ad essere inevitabilmente considerati come una delle nazionali favorite per la vittoria finale, oggi Southgate si aspetta un’altra grande prestazione da Kane e compagni.
Probabile una maglia da titolare per Phil Foden, decisivo nell’ultima partita contro il Galles.

Il Senegal arriva al suo ottavo di finale aver vinto lo scontro diretto contro l’Ecuador grazie al destro di Kalidou Koulibaly.
Il mondiale degli africani è condizionato dalla pesante assenza di Sadio Manè, l’attaccante del Bayern Monaco è infatti ai box per un infortunio muscolare.

Inghilterra con il 4-2-3-1, Kane unica punta

Cambia qualcosa Southgate rispetto all’ultima uscita, probabile infatti una maglia da titolare per Foden e Rashford con Sterling e Saka che dovrebbero iniziare dalla panchina.
Harry Kane è ancora alla ricerca del suo primo gol in questo mondiale.

Foden e Grealish
Foden e Grealish – Nanopress.it

Tra i pali c’è Pickford, difesa a quattro composta da Trippier, Stones, Maguire e Shaw.
Henderson e Rice in cabina di regia con Rashford, Bellingham e Foden in appoggio al numero 10 Kane.

Senegal con il 4-3-3, Dia è la punta centrale

Nel 4-3-3 disegnato da Cisse dovrebbe tornare titolare Diatta mentre Idrissa Gueye potrebbe iniziare dalla panchina.
Koulibaly e compagni dovranno essere bravi a contenere la grande qualità degli attaccanti inglesi per poi provare a ripartire con la velocità dei propri esterni.

Kalidou Koulibaly
Kalidou Koulibaly – Nanopress.it

Tra i pali ovviamente Mendy, la difesa a quattro è composta da Sabaly, Koulibaly, P. Cisse e Jakobs.
P. Sarr, N. Mendy e Ciss saranno i tre mediani alle spalle di Sarr, Dia e Diatta.

La partita sarà trasmessa alle ore 20 italiane e sarà visibile in diretta in chiaro sui Canali Rai ed in streaming tramite l’app RaiPlay.