Bonus vacanze 2022 da 500 euro: ecco dove e in che modo spenderlo

Per molti italiani questa estate sarà possibile usufruire di un buono di 500 euro da poter spendere durante queste vacanze più costose del solito. Il Governo Draghi ha infatti emanato un nuovo bonus per gli italiani da poter spendere in queste vacanze. 

Bonus estate
Bonus estate – Nanopress.it

L’estate di questo 2022 è certamente più cara rispetto agli anni passati. Per venire incontro agli italiani, il Governo Draghi ha avviato questo nuovo bonus.

L’aiuto economico per alcuni soggetti con determinate specifiche corrisponde a 500 euro da poter spendere in strutture alberghiere, b&b e ristoranti sulla nostra Penisola.

Ovviamente per richiederlo e per usufruirne bisogna conoscere bene le modalità per poterlo avere e spenderlo.

Vediamole insieme.

Il bonus da 500 euro

L’agevolazione da 500 euro di cui stiamo parlando era stata avviata dall’esecutivo Conte per cercare di risanare i problemi relativi al settore del turismo dopo la pandemia.

Le nuove modalità riguardano soprattutto i beneficiari di questo bonus, che ora hanno delle caratteristiche più specifiche rispetto a quelle dei precedenti.

È stata infatti limitata la platea dei soggetti che possono richiedere questo bonus per questa estate.

Infatti, i soggetti che potevano beneficiare di questo aiuto economico per le vacanze erano tutte le famiglie con un Isee non superiore ai 40mila euro.

Draghi non ha confermato queste modalità di scelta dei beneficiari, ed ha inoltre modificato le modalità per poter usufruire di questo beneficio economico.

C’è quindi una limitazione della platea dei beneficiari e una modifica relativa alle modalità per poterne usufruire questa estate.

Il bonus del 2022

Quest’anno a poter beneficiare di questo bonus saranno solo alcune categorie di soggetti che possono richiederlo prendendo parte ad alcuni specifici bandi pubblicati dall’Inps.

Sembrerebbe essere rivolto principalmente a studenti, insegnanti e pensionati.

Quest’anno inoltre ci sono diverse agevolazioni offerte dalle singole regioni per andare incontro a chi va in vacanza. 

La Regione Lazio per esempio offre un rimborso di 450 euro per tutti i turisti italiani e non solo.

Turista a Roma
Turista a Roma – Nanoprress.it

L’unico obbligo è quello di essere residenti nel nostro Paese e in regola con il permesso di soggiorno.

In relazione al bonus vacanze 2022 di cui parlavamo prima, i soggetti beneficiari potranno spendere il loro bonus in diverse strutture come alberghi, resort, campeggi e alloggi estivi. 

La prenotazione sarà possibile farla su diversi siti per l’organizzazione dei viaggi.

Quest’anno però il bonus sarà spendibile anche in strutture differenti come ad esempio campus universitari, villaggi turistici, residence, pensioni, b&b, agriturismi e ostelli, che ovviamente devono essere presenti nella lista delle strutture che aderiscono all’iniziativa.

Si consiglia comunque di contattare la struttura telefonicamente prima di prenotare il soggiorno.

La domanda per richiedere il bonus vacanze 2022 è scaduta nel mese di aprile e poteva essere inoltrata attraverso il sito Inps.