Bonus 1000 euro Decreto Agosto: a chi spetta

Il governo Conte ha dato l’ok a una nuova indennità, il bonus 1000 euro nel Decreto Agosto e ci sono alcune novità anche per quanto riguarda il reddito di emergenza. Questo nuovo sussidio segue quello da 600 euro dello scorso marzo e di aprile, nonché quello da 1000 euro previsto per il mese di maggio. Vediamo a chi spetta il bonus, quando verranno erogati i 1000 euro e come fare per richiederlo.

Come richiedere il bonus 1000 euro del Decreto Agosto

Nel decreto Agosto è previsto il pagamento di una nuova indennità per diverse categorie di lavoratori precari che fino a ora non avevano usufruito di alcun sussidio. Le indennità sono erogate dall’Inps, a cui bisognerà far pervenire regolare domanda, nel limite di spesa complessivo di 680 milioni di euro.

I professionisti iscritti alle casse private che abbiano ricevuto i 600 euro a marzo e aprile si vedranno poi riconoscere in via automatica l’indennità di 1000 euro.

Leggi anche Ecobonus auto e scooter: come funziona e come richiederlo

A chi spetta il bonus

Il bonus una tantum di 1000 euro spetta agli stagionali e lavoratori del turismo e degli stabilimenti termali con contratto a termine, ai lavoratori somministrati di questi settori che abbiano cessato il rapporto di lavoro prima del 17 marzo e sono rimasti senza occupazione, agli altri stagionali che abbiano cessato involontariamente il rapporto di lavoro tra 1 gennaio 2019 e 17 marzo 2020, ai lavoratori dello spettacolo, agli intermittenti e ai venditori a domicilio.

Il nuovo bonus è dunque rivolto principalmente ai lavoratori stagionali ‘atipici’ che hanno lavorato come camerieri, cuochi, operatori termali o comunque che hanno lavorato come precari in questi settori. Il bonus spetta anche agli iscritti al fondo pensioni dei lavoratori dello spettacolo, agli intermittenti e agli incaricati di vendite a domicilio.

Leggi anche Bonus Vacanze: come e dove spenderlo

Novità sul reddito di emergenza

Il governo ha deciso inoltre di aprire una nuova finestra per chiedere il Reddito di emergenza: si potrà quindi fare domanda entro il 15 ottobre.