Bollettino Covid dell'8 gennaio: 17.533 nuovi casi e 620 decessi

Cala il tasso di positività dal 14,8% al 12,5% ma sale il numero delle vittime. La Regione con più casi è ancora il Veneto

Americhe

Foto Getty Images | Justin Sullivan

Il bollettino di oggi 8 gennaio parla di 17.533 nuovi casi nell’ultime 24 ore su 140.267 tamponi effettuati. Ieri erano stati 18.020 su 121.275: cala il tasso di positività, che da 12,5% passa a 14,8%, in compenso aumentano i decessi. Oggi le vittime del Covid sono state 620, mentre ieri 414 e l’altro ieri 548.

Tra i decessi registrati oggi, c’è anche quello di un dottore: Giovanni Canavero di Vercelli. 66 anni, medico di Medicina generale e specialista in malattie infettive, si era speso in qualità di medico di famiglia anche durante la pandemia. Ad oggi sono in totale 283 i medici morti a causa del Covid.

Bollettino 8/01: Veneto ancora la Regione “peggiore”

Per quanto riguarda la situazione delle terapie intensive, la situazione rimane stabile calcolando uscite e nuovi ingressi. Nelle rianimazioni si trovano 2.587 pazienti (+187 oggi) e i ricoverati per Covid nei reparti ordinari sono in totale 23.313 (+22 nelle ultime 24 h). Il numero dei vaccinati sale a 413.121.

Il numero totale di casi da inizio a pandemia oggi tocca quota 2.237.890 e le vittime del Coronavirus sono 77.911 in totale. I guariti in totale sono 1.589.590, 17.575 nella giornata di oggi.

Attualmente, dal bollettino risultano positive in tutta Italia 570.389 persone, dato che notifica un lieve calo: sono 666 meno di ieri.

La regione che registra più casi nelle ultime 24 ore è ancora una volta il Veneto: 3.388. Seguono Emilia-Romagna 2.026, Lombardia 1.963, Sicilia 1.842, Lazio 1.613, Puglia 1.349.

In arrivo un nuovo Dpcm

Per contenere il diffondersi della pandemia, a coadiuvare la campagna vaccinale sarà emesso un nuovo Dpcm in data 16 gennaio.

Da lunedì, infatti, l’Italia tornerà a essere divisa in zone in base alla gravità della situazione. Questo week end tutto il paese sarà arancione, ma dall’11 potrebbero rimanere di questo colore solo Lombardia,VenetoEmilia-RomagnaCalabria e Sicilia, mentre le altre gialle. Per ora non sono previste zone rosse.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.

Da non perdere