Fantacalcio. I nostri consigli per la 17a giornata

Chi schierare al Fantacalcio nella 17a giornata di Serie A? Ecco certezze, scommesse e giocatori da evitare.

Fantacalcio. I nostri consigli per la 17a giornata

Dopo due giornate “vecchio stile” la Serie A torna al consueto formato spezzatino per la 17a giornata. Si parte sabato alle 15 con Benevento-Atalanta, mentre la giornata si chiuderà lunedì sera con il derby ligure tra Spezia e Sampdoria. Tra le altre gare spicca senza dubbio l’attesissimo big match dell’Olimpico tra Roma e Inter, in programma domenica alle 12.30. Sarà la terza giornata nel giro di una settimana e pertanto lo spettro del turnover aleggia minaccioso. Ecco allora tutti i consigli per non farsi trovare impreparati nello schieramento della formazione per la 17a giornata di Serie A e di Fantacalcio.

5 CERTEZZE

Quali sono i giocatori da schierare senza pensarci due volte nella 17a giornata di Fantacalcio? Ecco cinque uomini che non vi faranno rimpiangere di avergli affidato le chiavi della vostra fantasquadra.

1- Robin Gosens: Il terzino dell’Atalanta sta tornando sui livelli mostruosi dello scorso anno. Reduce da due goal nelle ultime due gare, vuole confermarsi ancora in zona bonus. E la gara con il Benevento, orfano di Letizia, potrebbe essere un’ottima occasione per riuscirci.

2Rafael Leao: L’attaccante portoghese è stato uno dei migliori dei suoi nella sfida persa contro la Juve. Il Milan vorrà subito riscattarsi nella gara contro il Torino e il peso dell’attacco rossonero sarà tutto sulle spalle del numero 17. Non si farà trovare impreparato.

3- Ciro Immobile: 15 goal nelle ultime 15 partite per il bomber biancoceleste che non accenna a fermarsi. Anche se il rendimento della Lazio non è stato finora dei migliori, Ciro non delude mai. Anche contro il Parma è pronto a timbrare il cartellino.

4- Mattia Zaccagni: Il trequartista del Verona è senza dubbio uno dei crac di quest’anno al fantacalcio. Reduce da un goal (in rovesciata) e un assist nelle ultime due giornate, vive un momento di forma straordinaria. Nella sfida col Crotone ultimo in classifica può essere ancora decisivo.

5- Paulo Dybala: Con un goal e due assist nelle ultime due partite, l’argentino sta finalmente tornando sui livelli cui ci aveva abituato. La sfida col Sassuolo, che spesso concede qualcosa in fase difensiva, sarà l’occasione giusta per confermarsi in zona bonus.

5 SCOMMESSE

Ecco a voi cinque giocatori che in questa giornata potrebbero sorprendervi positivamente. Il loro rendimento qualche volta può essere altalenante, ma stavolta non vi deluderanno.

1- Riccardo Sottil: Il giovane attaccante del Cagliari sta vivendo una stagione dal rendimento altalenante. Nella sfida contro la Fiorentina però avrà il dente avvelenato dell’ex di giornata, fattore che non va mai sottovalutato al Fantacalcio. Schieriamolo.

2- Andrea Petagna: In pochi hanno creduto in lui ad inizio stagione, vista la grande concorrenza. Invece l’ex-Spal sta trovando spazio e goal con discreta continuità, complici gli infortuni di Mertens e Osimhen. Anche contro l’Udinese, potrebbe essere lui l’uomo decisivo per scardinare la difesa friulana.

3- Eldor Shomurodov: L’uzbeko si sta pian piano calando sempre più nella realtà italiana. La cura Ballardini sembra averlo rigenerato e viene da un goal e un assist (splendido) nelle ultime due giornate. Contro il Bologna in casa dovrebbe partire titolare e potrebbe trovare ancora continuità in zona bonus.

4- Matteo Lovato: Il giovanissimo centrale del Verona ha messo in mostra le sue doti nella parte iniziale del campionato, per poi essere rallentato da qualche infortunio. Contro il Crotone dovrebbe partire titolare e potrebbe regalare una grande prestazione ai suoi fantallenatori. E chissà che non trovi anche il primo goal in Serie A.

5- Rodrigo De Paul: Vedere il suo nome tra le scommesse può sorprendere, ma la gara contro un Napoli in cerca di riscatto impone cautela. Tuttavia gli azzurri hanno dimostrato di soffrire le ripartenze veloci degli avversari e De Paul potrebbe creare più di un grattacapo alla difesa partenopea.

5 DA EVITARE

Infine ecco i giocatori da schierare solo se l’alternativa è quella di giocare in 10. Altrimenti evitate accuratamente di affidargli un posto da titolare perchè potrebbe rivelarsi una pessima idea.

1- Bruno Alves: Il centrale portoghese è il simbolo della difficoltà del Parma. Anche lui, come i compagni di reparto, appare appannato e potrebbe andare incontro ad una sonora insufficienza nella sfida contro la Lazio.

2- Nwankwo Simy: Il centravanti del Crotone è in un periodo di grande involuzione. La squadra rossoblu ormai si aggrappa più che altro a Messias nelle sue sortite offensive. Nella sfida contro la rocciosa difesa del Verona, l’attaccante nigeriano rischia seriamente di rimanere ancora a secco.

3Simone Verdi: L’attaccante del Torino anche quest’anno sta deludendo le aspettative. La maggior parte dei fantallenatori si sono stancati di aspettare la sua rinascita, ma c’è ancora qualcuno che continua a schierarlo. La sfida con il Milan non è certo quella giusta per provare a rilanciarlo.

4- Riccardo Improta: L’esterno del Benevento potrebbe essere schierato addirittura da terzino, visti i problemi di formazione del Benevento. In ogni caso, sia da attaccante che ancor di più se arretrato, possiamo lasciarlo tranquillamente fuori nella sfida contro un’Atalanta che sembra tornata lo schiacciasassi degli ultimi anni.

5- Andrea Consigli: Il Sassuolo affronta una Juve galvanizzata dalla vittoria con il Milan. In più Cristiano Ronaldo, rimasto a secco contro i rossoneri, vorrà a tutti i costi tornare a segnare. Se aggiungiamo il fatto che il Sassuolo, giocando a viso aperto, spesso concede spazi in difesa, ci accorgeremo senza dubbio che schierare Consigli non è affatto una buona idea.

Parole di Valerio Malfatto

Valerio Malfatto, nato a Roma il 6 settembre 1995 e diplomato al Liceo Classico statale Luciano Manara. Laureato in Ingegneria Chimica all’Università La Sapienza di Roma e attualmente studente di Ingegneria dei Materiali presso l’Università degli Studi di Padova. Le sue più grandi passioni sono lo sport, in particolare il calcio, e l’ecologia.

Da non perdere