B-21 Raider il nuovo bombardiere delle forze armate Usa

Le forze armate Usa hanno presentato il nuovo B-21 Raider ovvero un bombardiere di ultima generazione che è attualmente il più prestante in circolazione.

Bombardiere B-21 Raider
Nuovo bombardiere B-21 Raider – Nanopress.it

Il nuovo velivolo da combattimento è stato presentato ufficialmente venerdì a Palmdale in California. Si tratta del bombardiere più sofisticato in circolazione e la tecnologia che utilizza è sofisticata e all’avanguardia. Dopo 30 anni il B-21 Raider va a rimpiazzare il B-2 Sprint e preannuncia un cambiamento che porta ad un altro livello la potenza militare statunitense. Il costo del bombardiere è molto elevata ma nonostante ciò gli Usa hanno in previsione di produrre una serie di cento velivoli da combattimento.

B-21 Raider, il nuovo sofisticato bombardiere Usa

Gli Stati Uniti hanno presentato il loro nuovo bombardiere B-21 Raider, che rappresenta una nuova potente arma per l’esercito statunitense. Si tratta del primo aereo da combattimento realizzato dopo l’ultima fabbricazione Usa avvenuta nel 1988.

Il nuovo bombardiere è stato progettato e realizzato creando un connubio tra anni di ricerca e di innovazione che hanno dato i loro frutti nel B-21 Raider. Il segretario alla Difesa americano Lloyd Austin ha dichiarato:Il B-21 Raider è il primo bombardiere strategico in più di tre decenni. è una testimonianza dei vantaggi duraturi dell’America in termini di ingegnosità e innovazione”.

Durante la cerimonia è stato anche specificato:nessun altro bombardiere a lungo raggio può eguagliare la sua efficienza.  È progettato per essere il bombardiere più manutenibile mai costruito.

Austin ha poi concluso:Cinquant’anni di progressi nella tecnologia a bassa osservabilità sono entrati in questo aereo. Anche i sistemi di difesa aerea più sofisticati faranno fatica a rilevare il B-21 nel cielo.”

Si tratta di un velivolo militare costruito con materiale innovativo di cui non sono state fornite informazioni specifiche. Ha la capacità di trasportare armi convenzionali ma anche nucleari ed è inoltre dual capable. Il che significa che può lanciare missili tradizionali ma anche nucleari e ha la capacità di lanciare a lungo e corto raggio.

L’innovazione e la tecnologia del velivolo da combattimento

L’esercito Usa ha introdotto questo nuovo bombardiere B-21 Raider nella sua flotta che promette prestazioni inedite frutto di studi e progettazioni che racchiudono le nuove scoperte tecnologiche degli ultimi anni.

La nuova arma statunitense è prodotta dall’azienda Northrop Grumman che ha ultimato il progetto innovativo e ha già in produzione ben sei bombardieri B-21 Raider. Il costo unitario di ogni aereo è di 692 milioni di dollari e in programma per il futuro le forze armate Usa vorrebbero arrivare a 100 B-21 Raiders.

È progettato per essere invisibile ai sistemi di difesa aerea esistenti e la sua costruzione è stata realizzata con quella che in gergo tecnico viene chiamata architettura aperta ovvero ha la possibilità di supportare tecnologie aggiuntive in futuro.

Amy Nelson che fa parte della Brookings Institution ha riferito alla presentazione del bombardiere B-21 Raider: “Per la deterrenza nucleare, la flotta di bombardieri fornisce flessibilità alla posizione nucleare degli Stati Uniti e ridondanza in caso di fallimento di una qualsiasi delle altre gambe”.

B-21 Raider Usa
B-21 Raider Usa – Nanopress.it

Gli Usa ritengono il nuovo velivolo adatto ad un possibile conflitto oltre oceano come per esempio contro la Cina. Il potenziamento dell’esercito cinese ha preoccupato nei mesi scorsi il governo statunitense ma a quanto pare le forze militari Usa non si fanno trovare impreparate.