Ultimo, ecco video e testo del nuovo singolo "22 settembre"

Esce oggi la nuova fatica dell'enfant prodige della musica italiana. Niccolò Morriconi lancia, con questa canzone, anche la sua nuova etichetta discografica.

Ultimo

Foto Getty | Stefania D'Alessandro

Niccolò Moriconi, meglio conosciuto come Ultimo, torna nelle classifiche musicali italiane con il suo nuovo singolo, “22 settembre”.
Il cantante romano, dopo il successo ottenuto con gli album Pianeti, Peter Pan e Colpa delle Favole, torna a emozionare i suoi fan con il primo singolo targato Ultimo Records, l’etichetta discografica indipendente fondata dal cantautore dopo il divorzio da Honiro Label.

“22 settembre”, Marco Giallini protagonista nel video di Ultimo

Un video intenso quello che Niccolò ha confezionato affidandosi alla direzione di YouNuts!, con il cantante impegnato al pianoforte sotto un diluvio che aumenta il phatos dell’intera clip.
Una storia che descrive un padre, l’attore Marco Giallini, sofferente e alcolizzato, distante evidentemente da troppo tempo da sua figlia (Ludovica Martino), tanto da decidere di mollare tutto e andare a trovarla nel bar in cui lavora, proprio nel giorno del compleanno di lei, il 22 settembre, appunto.

“La vita la prendo com’è”, il ritornello di “22 settembre”

Un testo che ha immediatamente scaldato i cuori dei numerosi fan di Ultimo, che si sono fiondati su YouTube a commentare l’ultima fatica del pluripremiato 24enne di San Basilio. “La vita la prendo com’è” è ripetuto come un mantra all’interno della canzone, quasi a voler invitare l’ascoltatore a non lasciarci condizionare eccessivamente da quanto accade all’esterno, forse non a caso in un periodo in cui tutti si è reduci da momenti di grande angoscia e solitudine.

Ecco il testo della canzone:

Preferisco vivere

senza mai più chiedere

preferisco stringere

che lasciare perdere

Vivo nel confronto

di un secolo e un secondo

e non trovo così assurdo

che il mondo sia un istinto

ti va se ci lasciamo

che torna il desiderio

poi vieni qui vicino

e raccontami un segreto

Io so di un vecchio pazzo

che parla alle persone

di cose mai accadute

per vivere un po’ altrove

Io la vita la prendo com’è

questo viaggio che parte da se

che non chiede il permesso mai a me

io la vita la prendo com’è

Puoi lasciare adesso le

vecchie convinzioni

ne costruiremo altre

con nuove mie parole

ci penserò io a tutto

tu dovrai un po’ affidarti

e perdona la freddezza

ma spero che mi salvi

per starmene in silenzio

in sere più autunnali

ricordo me in un parco

a dire mostra quanto vali

e non essere mai affranto

se uno sogno non si svela

ho visto gente esclusa

ridere a squarciagola

Io la vita la prendo com’è

questo viaggio che parte da se

che non chiede il permesso mai a me

io la vita la prendo com’è

Non prenderò quel treno che

porta nel futuro, no

io voglio godere anche un semplice minuto

e il 22 settembre tornerò in quel posto

tu sai che cosa intendo

ma adesso io non posso

non posso più permetterlo

devo alzarmi e scendere

non scriverò la musica

ma vita della gente

io sento una missione

e ti giuro che avrò meta

cantare in pieno inverno

per dar la primavera

Io la vita la prendo com’è

questo viaggio che parte da se

che non chiede il permesso mai a me

io la vita la prendo com’è

io la vita la prendo com’è

Ultimo: un predestinato a tratti controverso

Detto del divorzio con Honiro Label, l’etichetta discografica che ha sancito il lancio, e l’immediato successo, di Ultimo sulla scena musicale italiana, il cantante ha fatto spesso parlare di sè sia nel bene sia nel male.

I suoi primi tre album sono rimasti in classifica, anche contemporaneamente, per lunghissimo tempo, disintegrando record di cantautori ben più noti del giovane Niccolò. Il quale, a soli 22 anni, è riuscito nell’impresa di riempire lo Stadio Olimpico di Roma al termine di un primo tour per stadi e palazzetti risultato sold-out in tutte le date.
Non sono mancate, però, le polemiche.
Per esempio quelle che scatenò a Sanremo, nel 2019, quando – giunto secondo alle spalle di Mahmood – criticò aspramente il calcolo della giuria, che, secondo il cantante, non tenne abbastanza conto del voto dei telespettatori. Ne seguì un aspro dibattito fra il diretto interessato e gli addetti ai lavori, soprattutto critici musicali, ai quali Ultimo rispose con un nuovo singolo: “Fateme cantà”.

Ora, con “22 settembre”, Niccolò Moriconi dà seguito a un altro singolo, “Tutto questo sei tu”, pubblicato prima della pandemia, in attesa di un nuovo album e soprattutto di quel tour già programmato e rinviato, per ovvie ragioni, alla prossima estate.

Parole di Alanews

Da non perdere