The Dark Side of the Moon compie 50 anni: in arrivo un regalo per i fan

In uscita uno speciale cofanetto per celebrare i 50 anni di Dark Side of the Moon. Nel 1973 usciva uno degli album più iconici di tutti i tempi.

Cover The Dark Side of the Moon
Cover The Dark Side of the Moon – Nanopress.it

Sono passati 50 anni dall’uscita di Dark Side of the Moon, e la band per celebrare l’anniversario dell’uscita metterà a disposizione dei fan sul proprio sito un cofanetto rimasterizzato, tra Cd, stampe e vinili, oltre al blu-ray e ad alcune immagini inedite del tour del 1972-75. In arrivo anche il libro “Pink Floyd, The Dark Side of the Moon 50th anniversary”.

The Dark Side of the Moon compie 50 anni

Entrato non solo nella storia della musica, ma anche nella cultura di massa. Del resto chi non conosce o non ha mai visto la cover di Dark Side of the Moon, vera opera d’arte come tante iconiche copertine disegnate da Storm Thorgerson e George Hardie, che ha contribuito a redente l’album oltre che un capolavoro musicale, immortale.

Nonostante diversi membri della band si siano espressi, a livello sentimentale, più volte in favore di altri dischi come Wish you were here – per David Gilmour – o The Wall – per quanto riguarda Roger Waters – lo spettro prismatico è diventato senza dubbio il simbolo dei Pink Floyd.

E’ anche il loro primo album carico di allegorie e significati anche più profondi, che servirà da apripista proprio per The Wall. Ma anche le canzoni, da Breathe a Time, fino al gospel The Great gig in the Sky, passando da Money e Us and Them, con il passare del tempo sono diventate quelle più rappresentative – anche a livello mainstream.

Una pietra miliare del movimento anni ’70, una suite piena di innovazioni sonore dalla traccia 1 Speak to me a Eclipse, il trionfo del rock ma anche della sperimentazione dopo una fase più psichedelica, al passaggio definitivo a quello stile che ha segnato la consacrazione dei Floyd.

L’album il 17 marzo, compirà 50 anni dalla sua uscita. Era il 1973 quando venne rilasciato per il Regno Unito, anche se negli Stati Uniti fu rilasciato due settimane prima. L’ottavo dei Pink Floyd che nel 1972 iniziarono a sviluppare durante delle esibizioni dal vivo e che proprio a Londra, al Rainbow Theatre, avevano prestato la prima versione inedita.

Il cofanetto in omaggio ai 50 anni dell’album

Per l’occasione dunque i Pink Floyd, Roger Waters permettendo, hanno messo a disposizione sul loro sito ufficiale – anche questo motivo di discordia con l’ex frontman – una versione rimasterizzata ufficiale del disco.

David Gilmour
David Gilmour – Nanopress.it

Un cofanetto, davvero succulento per i fan, che prevederà un CD e un vinile insieme al blue-ray e a un Dvd audio con il mix originale 5.1., comprendendo ovviamente le versioni stereo rimasterizzate. Non è ancora stata annunciata una data, mentre il 24 marzo uscirà un libro dal titolo “Pink Floyd, The Dark Side of the Moon 50th anniversary“, con foto – curate da Jill Furmanovsky – e collaborazioni della band, che dopo la morte di Richard Wright vede adesso solamente Nick Mason e David Gilmour, insieme a inediti scatti del tour del 1972 e del 1975.