Juventus, mani sullo Scudetto: battuta la Lazio e titolo a un passo

La Juve batte la Lazio per 2-1 grazie alla doppietta di Cristiano Ronaldo. I bianconeri si portano a otto punti dall'Inter e mettono una serissima ipoteca sul nono Scudetto consecutivo.

Continua a leggere

Juventus

Foto Getty images | di Valerio Pennicino

La Juventus è a un passo dallo Scudetto. I bianconeri battono la Lazio per 2-1 e sfruttano la battuta d’arresto dell’Inter portandosi a otto punti di distanza dai nerazzurri. A questo punto alla squadra di Sarri bastano tre punti nelle ultime quattro partite, a patto che l’Inter le vinca tutte, per portare a casa il nono scudetto consecutivo. A decidere la gara è il solito Cristiano Ronaldo che segna una doppietta. Per la Lazio segna Immobile su calcio di rigore. I due bomber si trovano ora appaiati in vetta alla classifica marcatori a quota 30 goal.

Continua a leggere

Continua a leggere

Cristiano Ronaldo stende la Lazio

Allo Juventus Stadium il primo tempo si gioca su ritmi bassi e con la Juve che controlla il pallino del gioco. La migliore occasione bianconera capita sulla testa di Alex Sandro ma il pallone si stampa sul palo. Nel finale si fa vedere anche la Lazio che pareggia il conto dei legni con la conclusione dal limite dell’area di Immobile. Ad inizio ripresa arriva la svolta della partita: fallo di mano di Bastos e calcio di rigore assegnato alla Juve con l’ausilio del VAR. Dal dischetto si presenta il solito Cristiano Ronaldo che batte Strakosha. Passano appena tre minuti e la Juve trova subito il raddoppio: sanguinosa palla persa da Luiz Felipe che permette a Dybala e Ronaldo di lanciarsi in solitudine verso la porta di Strakosha. L’argentino appoggia a Ronaldo che deve solo spingere in porta il goal che vale la doppietta personale ed il 2-0 per la Juve. L’attaccante portoghese sfiora anche la tripletta con un colpo di testa, su assist di un ispiratissimo Dybala, che colpisce la traversa. Al minuto 83 la Lazio riapre la partita grazie al goal di Immobile che trasforma con freddezza un calcio di rigore concesso per un fallo di Bonucci. Nel finale la Lazio cerca il tutto per tutto con orgoglio e sfiora il pareggio con la punizione di Milinkovic che Szczesny respinge con un grande intervento. La Juve però resiste e porta a casa una vittoria fondamentale che la avvicina in maniera probabilmente decisiva allo Scudetto.

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Valerio Malfatto

Valerio Malfatto, nato a Roma il 6 settembre 1995 e diplomato al Liceo Classico statale Luciano Manara. Laureato in Ingegneria Chimica all’Università La Sapienza di Roma e attualmente studente di Ingegneria dei Materiali presso l’Università degli Studi di Padova. Le sue più grandi passioni sono lo sport, in particolare il calcio, e l’ecologia.

Da non perdere