Roma in scioltezza, con l’HJK finisce 3-0

La Roma si riscatta dopo il KO contro il Ludogorets e superano facilmente la squadra di Helsinki con un netto 3-0, ancora protagonista Dybala che segna il gol del vantaggio pochi minuti dopo il suo ingresso in campo, Pellegrini e Belotti chiudono il discorso.

Paulo Dybala
Paulo Dybala – Nanopress.it

La Roma di Jose Mourinho riparte da Paulo Dybala, secondo gol consecutivo per il fuoriclasse argentino che dopo la prodezza di Empoli si ripete sbloccando una partita che si stava complicando contro il club finlandese.

Voleva tenerlo a riposo il tecnico portoghese ma non ha potuto fare a meno del talento dell’argentino che ha letteralmente cambiato la partita ed indirizzato la vittoria dei capitolini.
Ora per la Roma ci sarà il doppio confronto con il Betis Siviglia, due sfide importanti contro la squadra rivelazione di questo inizio di Liga, per superare il club spagnolo servirà una Roma al massimo della condizione atletica e mentale.

E’ la Roma di Paulo Dybala

Possiamo affermarlo senza troppi giri di parole: Paulo Dybala si sta dimostrando assoluto trascinatore di una Roma che vive delle giocate dell’argentino.
E’ il numero 21 l’uomo che accende la luce nella squadra capitolina, anche ieri la Joya ha indirizzato la partita con il gol del momentaneo 1-0 creando poi tanti presupposti per il possibile raddoppio.

Dybala e Mourinho
Dybala e Mourinho – Nanopress.it

La Roma si gode il suo gioiellò ed un tridente offensivo che continua a funzionare alla perfezione, segnali positivi anche da Andrea Belotti che ieri è riuscito a trovare il suo primo gol ufficiale in maglia giallorossa rispondendo alle tante critiche piovute dopo la brutta prestazione di Ludogorets.

Ora per i giallorossi la difficile sfida contro l’Atalanta per cercare di dare finalmente quella continuità di risultati che spesso era mancata nella precedente stagione.
La Roma ha tanta qualità e Mourinho dovrà essere bravo a gestirla dando tranquillità e sicurezza ad un ambiente che dall’arrivo del tecnico portoghese è molto esigente con la propria squadra.
Atalanta, Inter e Betis Siviglia, le prossime partite ci daranno risposte importante sulle reali ambizioni di una Roma che è attesa ancora al grande big match in questo inizio di stagione.

Il mercato è stato importante ed all’altezza delle aspettative, ora Dybala e compagni dovranno cercare di disputare un grande campionato e lottare fino in fondo per la vittoria dell’Europa League.
Il Betis comanda il girone a quota 6 punti, Roma e Ludogorets sono fermi a quota 6 punti e con ogni probabilità si giocheranno il passaggio del turno nello scontro diretto.