Quali sono gli incubi più frequenti

Tutti odiano gli incubi perché orribilmente realistici, eppure tutti ne hanno avuto almeno uno nella loro vita. E quali: sono i più frequenti?

Rappresentazione degli incubi
Rappresentazione degli incubi – Nanopress.it

Questi fenomeni psicologici possono riflettere, nella migliore delle ipotesi, i nostri desideri ma anche le nostre paure e fobie più oscure.

Gli incubi e i sogni

Nessuno ama vivere un incubo terrificante. Questi sogni, brutti sogni, possono essere talmente realistici da farci svegliare nel cuore della notte ed essere ricordati a distanza di anni, magari ancora con quella sensazione di brivido che pervade la schiena al solo ricordo. L’attività del cervello durante le ore di sonno è abbastanza complessa e i sogni occupano la fase Rem, ovvero la fase in cui dormiamo più profondamente.

I sogni, così, possono assumere diverse interpretazioni a seconda del soggetto, per esempio: il sogno di una gravidanza potrebbe essere accolto come una sorta di gioiosa premonizione da parte di una donna, oppure come un’idea che terrorizza.

Tuttavia ci sono alcuni sogni a cui è impossibile dare diverse interpretazioni, perché sono  spaventosi per chiunque sia costretto a “viverli”. E quindi sì, parliamo degli incubi notturni, che a volte risultano anche ricorrenti per più persone. Vediamo quali sono i più frequenti.

Gli incubi più diffusi

Gli esperti hanno individuato alcuni incubi fra quelli che ricorrono più di frequente.

Incubi
Incubi – Nanopress.it

Il primo è sicuramente quello di essere inseguiti. Si tratta di uno de ipiù comuni e può presentarsi in diverse versioni. Possiamo essere inseguiti da un animale o da una figura misteriosa, il significato rimane lo stesso, ovvero il fuggire da qualcuno o qualcosa.

Gli inseguimenti potrebbero anche indicare che si sta reprimendo qualcosa e quindi una manifestazione delle emozioni represse. In generale, l’essere attaccati da qualcuno o qualcosa di spaventoso indica la paura per una situazione specifica.

Altro incubo ricorrente sono i denti che cadono. Nella cultura popolare indica il decesso di una persona cara, ma il significato si amplia alla perdita di qualcosa di importante che potrebbe essere anche la fine di una relazione o un licenziamento.

Anche prendere fuoco non è di certo buon segno nei sogni, infatti si tratta di un incubo molto comune che significa un cambiamento che comporta problematiche.

Molto frequenti anche gli incubi sul farsi sparare, indice di un film particolare che si è visto in precedenza o magari di una lotta per la sopravvivenza nel proprio quotidiano. Essere colpiti da un’arma da fuoco può anche significare che stiamo lottando per raggiungere obiettivi oppure che siamo bloccati in una spiacevole situazione.

Tornado e annegamenti sono incubi molto ricorrenti e anche questi manifestano preoccupazioni e ansia. Il tornado rappresenta una situazione difficile a cui non si può sfuggire, mentre l’annegamento simboleggia la sopraffazione in qualche area della propria vita.

Abbiamo poi la caduta, che sicuramente sarà capitata a tutti almeno una volta nella vita. Si sogna improvvisamente di cadere nel vuoto e quindi ci si sveglia impauriti e di soprassalto. Questo incubo viene associato a una perdita di controllo su un qualcosa nella propria vita ma può significare anche impotenza e vulnerabilità.

Infine ne abbiamo uno molto comico, ovvero l’essere beccati nudi in pubblico, che tuttavia esprime il disagio nel sentirsi vulnerabile ed esposto.

E tu? Che incubi fai?