Juventus fermata dal Sassuolo, la Lazio non ne approfitta

Il colpo del K.O al campionato, da parte della Juventus, non arriva ancora ma la squadra bianconera, in attesa dell’Inter che giocherà contro la SPAL, mantiene 7 punti di vantaggio dalla prima delle inseguitrici, l’Atalanta, con una partita in meno da giocare. Un piccolo passo verso lo scudetto, ma una fatica enorme contro il Sassuolo che ferma i bianconeri sul 3-3. Non ne approfitta la Lazio che pareggia 0-0 contro l’Udinese mentre la Roma batte il Verona e consolida il piazzamento europeo. Balzo in avanti della Fiorentina che vincendo per 3-1 a Lecce si tira fuori dai guai.

Leggi anche: l’Atalanta strapazza il Brescia e vola al 2° posto

Il Sassuolo ferma la Juventus, ma la Lazio non sa più vincere

L’attenzione è tutta sul campo del Sassuolo dove la Juventus si gioca una buona fetta di scudetto: i bianconeri vanno avanti di due reti dopo 12 minuti grazie a Danilo prima e Higuain dopo. Poi Djuricic accorcia prima del blackout che permette a Berardi di pareggiare e a Caputo di portare avanti i neroverdi. A sistemare tutto, evitando una clamorosa sconfitta, ci pensa Alex Sandro che fissa il punteggio sul 3-3. Non riesce ad approfittarne la Lazio, fermata sullo 0-0 dall’Udinese che rischia anche di vincerla in extremis con De Paul, ma il suo destro è fermato dal palo.

Vincono Roma e Milan, in zona salvezza passi avanti di Fiorentina e Samp

Si infiamma, invece, la lotta per l’Europa League con la Roma che batte il Verona 2-1 grazie alle reti di Veretout e Dzeko mentre il Napoli si ferma ancora, stavolta contro il Bologna di Mihajlovic. Al Dall’Ara finisce infatti 1-1 per effetto delle reti di Manolas e Barrow. Ne approfitta il Milan che liquida il Parma 3-1 e torna prepotentemente in corsa anche per il quinto posto.

In zona salvezza, invece, importantissime le vittorie di Fiorentina e Sampdoria. I viola, con il 3-1 al Lecce, si tirano fuori dalla lotta salvezza mettendosi al riparo così come la Sampdoria strapazza il Cagliari per 3-0 collezionando la seconda vittoria consecutiva. Decisiva, in ottica salvezza, la sfida tra Torino e Genoa che potrebbe fare ulteriore selezione sul fondo classifica mentre SPAL e Brescia sono ormai condannate alla retrocessione.