Mostra Raffaello Roma, riapertura fissata per il 2 giugno.

La mostra su Raffaello a Roma è pronta a riaprire le porte ai visitatori. Le Scuderie del Quirinale saranno aperte dal 2 giugno al 30 agosto per la mostra che celebra i 500 anni dalla morte di uno degli artisti simbolo del Rinascimento. Verranno prese misure di sicurezza stringenti, ma la cultura può essere il fulcro della ripartenza del nostro Paese

mostra raffaello alle scuderie del quirinale

Foto Getty Images | Oli Scarff

La mostra su Raffaello a Roma ripartirà dal 2 giugno alle Scuderie del Quirinale. Si intitola “Raffaello. 1520-1483” la mostra sul grande artista rinascimentale prevista inizialmente dal 5 marzo ma sospesa a causa dell’emergenza Covid-19.  La data della riapertura, appena ufficializzata, coincide con la Festa della Repubblica e con quella che sarebbe dovuta essere la chiusura della mostra.

La mostra su Raffaello tornerà dunque ad aprire le porte al pubblico e resterà aperta fino al 30 agosto. Ciò sarà possibile grazie alla solidarietà dei numerosi musei e collezionisti privati che hanno prestato le loro opere per l’allestimento della mostra. Saranno previsti protocolli di sicurezza particolari messi a punto da esperti del Dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive dell’Università La Sapienza ed in linea con le indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico. In questo modo sarà garantita la tutela della salute dei visitatori e dei dipendenti che potranno accedere alla mostra in completa sicurezza. Inoltre sarà previsto un orario di apertura prolungato (dalle 9 alle 22) rispetto a quello iniziale.

Raffaello e molto altro. L’Italia riparte dalla cultura

La mostra su Raffaello a Roma è considerata la più grande rassegna mai tentata dedicata al genio urbinate. Organizzata in occasione dei 500 anni dalla morte dell’artista, la mostra comprende oltre 200 opere di cui ben 120 dello stesso Raffaello. Durante il periodo di emergenza la mostra è stata resa disponibile online, ma questa modalità non potrà mai competere con la fruizione dal vivo delle opere d’arte.
Oltre alla mostra su Raffaello riapriranno nei prossimi giorni gran parte dei musei rimasti chiusi negli ultimi mesi. Dai musei Capitolini a Galleria Borghese sono moltissimi i poli museali della Capitale che torneranno ad accogliere i visitatori.
Lo stesso accadrà anche nel resto del Paese.
L’Italia possiede il 70% del patrimonio artistico mondiale e proprio da questo può iniziare la ripartenza del Paese. La mostra su Raffaello a Roma è solo uno dei tantissimi gioielli da valorizzare in un Paese invidiato da tutto il mondo per il proprio patrimonio culturale che spazia dall’arte alla letteratura.

L’Italia riparte dalla cultura, orgogliosamente, e non potrebbe essere altrimenti.

Parole di Valerio Malfatto

Valerio Malfatto, nato a Roma il 6 settembre 1995 e diplomato al Liceo Classico statale Luciano Manara. Laureato in Ingegneria Chimica all’Università La Sapienza di Roma e attualmente studente di Ingegneria dei Materiali presso l’Università degli Studi di Padova. Le sue più grandi passioni sono lo sport, in particolare il calcio, e l’ecologia.

Da non perdere