Il primo weekend del nuovo calcio

La prima domenica senza Serie A ma con la Bundesliga in campo. Come è andata: risultati, gol, e un pizzico di nostalgia per il nostro campionato.

erling haaland in campo

Foto Getty Images | Martin Meissner

Il primo weekend senza calcio ha visto come unico protagonista il campionato tedesco, con la Bundesliga, unica competizione a ripartire mentre Premier League, Liga e Serie A sono rimaste a guardare.

E in Germania, nei limiti del possibile sono ripartiti nel migliore dei modi, grazie al derby della Ruhr, che ha visto sfidarsi Borussia Dortmund e Schalke 04.

Haaland il predestinato

Chi avrebbe potuto siglare il primo gol del “nuovo” calcio se non un predestinato come Erling Haaland? È stato proprio l’attaccante norvegese a trovare la prima rete dopo due mesi senza calcio giocato, trafiggendo l’estremo difensore avversario al 29° minuto del primo tempo. Una rete che poi ha aperto gli spazi ai padroni di casa per dilagare senza troppe difficoltà: il match, terminato con il risultato di quattro a zero, non è infatti mai stato in dubbio.

Sugli altri cinque campi, scesi in campo contemporaneamente, il Wolfsburg ha espugnato il campo dell’Augusta per uno a due; Dusseldorf e Paderborn si sono spastiti la posta con uno scialbo zero a zero, mentre l’Herta Berlino si è imposta sul campo dell’Hoffenheim con un deciso zero a tre; un pareggio anche per il Lipsia di Werner, fermato dal Friburgo con il risultato di uno a uno. Nel match delle 18:30 invece, il Borussia Monchengladbach ha superato in scioltezza l’Eintracht Francoforte per uno a tre.

Le partite della domenica

Non sarà lo stesso fascino delle partite di Serie A, ma la domenica con il calcio (seppur tedesco) ha un sapore decisamente migliore. Seppur con sole sei squadre in campo, per via della corposissima giornata di sabato, le emozioni non sono di certo mancate: tra Colonia e Magonza è finita due a due, mentre il Bayern Monaco si è imposto in trasferta con un facile due a zero. A chiudere il weekend calcistico è la sfida tra Werder Brema e Lerverkusen, in programma lunedì 18 maggio alle 20.30.

Parole di Redazione

Da non perdere