Mascherine anti coronavirus efficaci, quali sono?

Le maschere efficaci antivirus proteggono da polveri, virus e batteri che si possono inalare attraverso l'aria che si respira. Sono dunque efficaci anche per la protezione dal Coronavirus. Vediamo quali sono.

Continua a leggere

mascherine anti coronavirus

Shutterstock | Robert Wei

Quali sono le migliori mascherine anti coronavirus? Per proteggere la propria salute e quella degli altri è necessario indossare la mascherina? In commercio ci sono tantissime tipologie di mascherine con caratteristiche ben diverse tra loro. È opportuno, dunque, conoscere le differenze per valutare l’efficacia in base a determinate esigenze. In giro sul web ci sono anche tutorial per mascherine fai da te, sono efficaci e sicure?

Continua a leggere

Continua a leggere

Quando indossare le mascherine anti coronavirus

Va però chiarito che l’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di indossare una mascherina solo se si ha il sospetto di aver contratto il nuovo coronavirus. Oppure nei casi in cui sono presenti sintomi evidenti di una malattia, come tosse o starnuti. Si devono indossare le mascherine anche nel caso in cui ci si sta prendendo cura di una persona con sospetta infezione da Covid-19.

In nessun caso è utile indossare più mascherine sovrapposte. Non si amplifica, cioè, il loro potere filtrante. Gli esperti raccomandano di stare molto attenti all’uso delle mascherine, in quanto è possibile che possa addirittura aumentare il rischio di infezione. Ciò a causa di un falso senso di sicurezza e di un possibile aumentato contatto tra mani, bocca e occhi.

Continua a leggere

Continua a leggere

Mascherine efficaci per proteggersi dal coronavirus

Come bisogna scegliere le mascherine anti coronavirus più efficaci? In vendita esistono tanti tipi di mascherine che hanno caratteristiche differenti a seconda del loro potere filtrante.

In particolare le mascherine facciali filtranti (maschere FFP3) altrimenti definite maschere respiratorie di protezione FFP3, sono dispositivi monouso che proteggono da particelle volatili solide e liquide.

Continua a leggere

Possiamo quindi indossare mascherine in tessuto, con filtri e non, che servono a filtrare l’aria che si respira dalla polvere, da polveri sottili e smog, da fumi, vapori e aerosol (sia a base acquosa che a base oleosa) dannosi per la salute.

Continua a leggere

Tali mascherine sono soggette a un sistema di classificazione in base al loro potere filtrante. Quelle certificate con filtro FFP2 o FFP3 sono le mascherine efficaci a proteggere dai virus, in quanto viene garantito un potere filtrante che va dal 92% delle prime al 98% delle seconde (le mascherine FFP1 hanno il 78% di potere filtrante).

Continua a leggere

Mascherine chirurgiche e fai da te

Le mascherine chirurgiche usate nelle sale operatorie e dal personale medico sono mascherine monouso usate in ambito medico e servono per limitare la diffusione di agenti infettivi dal personale al paziente. Servono quindi in particolar modo agli operatori sanitari, ma non hanno un sistema filtrante che limita il passaggio di particelle molto piccole come virus o batteri, mentre proteggono efficacemente dai liquidi biologici.

Le mascherine fai da te che si vedono sul web in tanti tutorial sono dunque efficaci in caso di emergenza se si sospetta di essere stati infettati dal coronavirus. Indossarle può quindi limitare la possibilità di tossire e starnutire addosso agli altri, ma non sono efficaci per proteggersi adeguatamente dai virus in circolazione.

Continua a leggere

Parole di Kati Irrente

Da non perdere