Léa Lhuillier scomparsa in Francia a 15 anni: dopo Angelique torna l'incubo dell'orco stupratore

scomparsa in Francia

Sono ore di angoscia per la famiglia e gli amici di Léa, scomparsa a 15 anni in Francia, lo scorso venerdì 25 aprile. Della ragazzina non si hanno più notizie, la polizia ha dunque diffuso una richiesta con lo scopo di riuscire a rintracciare la giovane o quanto meno di avere un indizio da percorrere per poterla finalmente ritrovare. L’incubo di queste ore è che anche a Léa possa essere accaduto qualcosa di molto brutto, che possa avere incontrato un orco stupratore, come quello che ha violentato e ucciso Angélique Six, la 13enne scomparsa e poi ritrovata morta a Lille.

In quel caso la vittima era caduta nelle mani dell’orco David Ramault che l’ha portata a casa sua a Lille per poterla violentare e poi l’ha uccisa senza alcuna pietà.

Léa invece è scomparsa da Grenoble.

L’adolescente indossava pantaloni neri e aveva ai piedi delle scarpe da ginnastica bianche e azzurre. E’ alta 1 metro e 55 centimetri, ha un fisico asciutto, porta i capelli lunghi di colore castano e ha occhi azzurri.

Chiunque possa aiutare nel suo ritrovamento non deve fare altro che contattare le forze dell’ordine.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere