Presentato l'iPhone 12, la nuova generazione degli smartphone Apple

Tim Cook ha presentato la nuova gamma di iPhone: sfrutteranno la tecnologia 5G per una qualità di navigazione decisamente migliore

iPhone 12

Foto Getty Images | Eric Thayer

Si è tenuta ieri l’attesissima presentazione del nuovissimo iPhone 12, che segue quella dei nuovi Apple Watch e nuovi iPad del mese scorso.

Tim Cook, CEO di Apple, allo Steve Jobs Theater dell’Apple Park ha mostrato in diretta streaming i nuovi prodotti dell’azienda: non solo la nuova linea di smartphone ma anche l’HomePod Mini.

Durante la presentazione i titoli di Apple si attestavano al -2,5%, salvo poi, una volta conclusasi, riprendersi, confermando il trend positivo: dall’inizio del 2020 sono cresciuti del 69%, rendendo l’azienda la prima in USA a superare i 2.000 miliardi di capitalizzazione. Gli esperti prevendono un +15% dei ricavi dopo la messa sul mercato del nuovo iPhone.

iPhone 12: le caratteristiche

Oggi è l’inizio di una nuova era per l’iPhone“, ha detto Cook per definire il nuovissimo smartphone. Più sottile dell’11%, più piccolo del 15% e più leggero del 16% rispetto al modello precedente, l’iPhone 12 sfrutterà la capacità 5G per permettere connessioni, download e streaming molto più veloci e performanti. Sarà disponibile in cinque colori (nero, bianco, rosso, blu e verde) e in quattro versioni: classica, Pro con schermo da 6,1 pollici, Pro Max da 6,7 pollici e Mini da 5,4 pollici.

Il microchip A14 che caratterizzerà i nuovi iPhone è il più veloce mai utilizzato per uno smartphone, per garantire performance elevatissime. Anche il design è stato rivisto: bordo piatto, scocca in alluminio e rivestimento anteriore in Ceramic Shield, per una resistenza agli urti maggiore di quattro volte. Ovviamente, anche la qualità della fotocamera è stata perfezionata.

Uno smartphone “green”?

Molto difficile per il mondo della tecnologia riuscire a coniugare il massimo della performance con la sostenibilità. Apple ci prova eliminando dalla confezione i caricatori e le cuffiette solitamente in dotazione, riducendo i volumi della scatola e quindi utilizzando meno materiale d’imballaggio. Un’interessante mossa di marketing, poiché costringerà chi vorrà gli accessori a effettuare un altro acquisto (con annessa nuova scatola…).

Prezzi e disponibilità

Ogni generazione di iPhone ha cambiato le nostre aspettative rispetto a uno smartphone e ora, con il 5G, l’iPhone 12 Pro dà inizio a una nuova generazione di prestazioni“: con queste premesse, c’è da aspettarsi le solite lunghe code di appassionati fuori dagli Apple store, ovviamente distanziate, per accaparrarsi per primi i nuovi telefoni.

L’iPhone 12 classico e Mini, disponibili con memoria da 64, 128 e 256 Gb, avranno un prezzo di partenza rispettivamente di 939 e 839 euro. Pro e Pro Max, con memoria da 128, 256 e 512 Gb, costeranno di base 1189 euro il primo e 1289 il secondo. L’iPhone 12 e il Pro saranno ordinabili dal 16 ottobre e acquistabili dal 23, mentre Mini e Pro Max potranno essere ordinati dal 6 novembre e acquistabili dal 13.

Presentato anche l’Home Pod Mini

Le nostre case sono diventate più essenziali nelle nostre vite quest’anno. Sono lieto di introdurvi l’ultimo nato nella famiglia degli HomePod di Apple, l’Homepod mini“. Cook, infatti, ha presentato anche Home Pod Mini, il nuovo smart speaker di casa Apple.

Dotato della funzione intercom e dello stesso processore dell’Apple Watch, il 5S, avrà un prezzo di 99 dollari, sarà disponibile in due colori e in vendita dal 6 novembre. Al momento non è previsto il lancio in Italia.

Parole di Alanews

Da non perdere