Frosinone, profugo viaggia per 400 km agganciato sotto un tir

profugo 400 km sotto un tir

Foto Twitter

Ha percorso 400 Km agganciato con delle cinghie sotto un tir che stava percorrendo l’A1 in direzione nord. È l’agghiacciante storia di un giovane profugo di 20 anni liberato, al limite della forze, dalla polizia stradale di Frosinone. Il tir è infatti stato fermato al chilometro 617 nei pressi di Ferentino dopo una serie di segnalazioni arrivate dai viaggiatori che sull’A1 avevano notato il ragazzo agganciato al tir.

Il 20enne è stato subito liberato e trasportato in ambulanza presso l’Ospedale di Frosinone. Gli agenti hanno poi ispezionato il mezzo per verificare che non vi fossero altri sfortunati passeggeri a bordo. Il giovane è attualmente ricoverato, mentre la Procura di Frosinone ha aperto un’indagine per approfondire il coinvolgimento e il ruolo dell’autista del tir nella vicenda.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere