Covid: da inizio anno, il numero dei nuovi casi settimanali si è dimezzato. Lo annuncia l'OMS

Le misure di contenimento e i vaccini stanno funzionando

Covid - Un operatore sanitario attende fuori da uno stand di vaccinazione nel centro espositivo della Fiera di Belgrado a Belgrado, in Serbia, martedì 19 gennaio 2021. Lunedì, il direttore generale dell'Orgnizzazione della sanità mondiale Tedros Adhanom Ghebreyesus ha detto che i produttori di farmaci hanno dato la priorità all'approvazione normativa nei ricchi paesi in cui i profitti sono più alti, piuttosto che inviare dossier completi per ottenere il via libera dall'ente sanitario globale

Foto Getty Images | Oliver Bunic/Bloomberg

Mentre l’Italia è nel pieno della pandemia, tra esperti che invocano il lockdown generale e e l’allarme varianti lanciato dal professori Galli, dall’OMS arriva una notizia positiva: da inizio anno, il numero di nuovi casi Covid registrati settimanalmente a livello globale si è dimezzato.

Se nella settimana dal 4 al 10 gennaio nel mondo si erano superati i 5 milioni di casi, tra l’8 e il 14 sono stati 2.6: cifre che fanno ben sperare in ottica futura.

Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus lo ha comunicato con una serie di tweet, aggiungendo che il numero di casi Covid, ad oggi, è diminuito per la quinta settimana consecutiva. “Ciò dimostra – dice – che semplici misure di salute pubblica funzionano contro il Covid, anche in presenza di varianti. Ciò che conta ora è come rispondiamo a questa tendenza. Il fuoco non è spento, ma ne abbiamo ridotto le dimensioni. Se smettiamo di combatterlo su qualsiasi fronte, ritornerà ruggendo“.

Da inizio pandemia, i casi sono stati in tutto 109.155.627 per 2.407.869 di vittime (dati Johns Hopkins University).

Covid: i casi calano ma la guardia resta alta

Dalla Commissione europea fanno sapere che le 160mila dosi di vaccino Moderna previste per febbraio arriveranno, ma in ritardo, ovvero a marzo. È probabile che siano in corso trattative con la casa farmaceutica per altre dosi. La tensione però rimane alta perché in Europa stanno prendendo piede le diverse varianti del Covid, più aggressive.

In Sudafrica, dove se ne sta combattendo proprio una locale, il vaccino AstraZeneca (approvato in caso di emergenza dall’Oms) è risultato inefficace nel contrastarla: si sta tentando di restituire il milione di dosi arrivato a inizio mese a Serum institute of India. In Italia, si sta discutendo in queste ore se somministrarlo agli over 55: è in corso una riunione tra Ministero e Agenzia italiana del farmaco.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.

Da non perdere