Coronavirus: non usano le mascherine, multe da Nord a Sud

Fioccano in diverse città d'Italia multe salate, anche fino a mille euro, a chi non indossa le mascherine obbligatorie contro il coronavirus: controlli alla movida da Milano a Bari

Continua a leggere

coronavirus multe mascherine

Foto Pixabay | di Mircea Iancu

Scattano le multe, anche salate, per chi viene sorpreso senza mascherine contro il coronavirus. In tante città d’Italia, da Nord a Sud, negli ultimi due giorni le forze dell’ordine impegnate in controlli di routine hanno multato decine di persone perché sono state trovate senza mascherina sul viso.
Le motivazioni fornite ai controlli sono state diverse, buona parte riguardavano le difficoltà nel respirare con la mascherina e l’impossibilità di reperire nei negozi fisici le mascherine Ffp2 ed Ffp3, quelle più efficaci contro il Covid-19, proprio come quelle in vendita presso lo shop online del portale Tantasalute (disponibili anche in convenienti multipack).
Banner mascherine Tanta Salute Shop
La notizia dello stop alle mascherine all’aperto in Lombardia deve aver confuso parecchie persone, dato che la possibilità di non indossare il dispositivo di sicurezza è valevole solo se si possono rispettare le adeguate distanze tra le persone. Resta quindi obbligatorio indossare la mascherina al chiuso o comunque portarla con sé anche se si cammina per strada.

Continua a leggere

Continua a leggere

E infatti la questura di Milano ha effettuato, proprio nella serata di domenica, un servizio di ordine pubblico presso la stazione metropolitana Porta Garibaldi MM 2 provvedendo a sanzionare con multe ben 13 persone per il mancato uso delle mascherine anti-contagio da coronavirus.

Le multe sono pari a 400 euro, ma se vengono saldate entro 5 giorni si ha uno ”sconto” e la cifra scende a 280 euro.

Continua a leggere

Continua a leggere

In Campania multe da mille euro

Anche in Campania le forze dell’ordine hanno sanzionato con multe diverse persone perché non indossavano le mascherine. E addirittura sono stati sanzionati i titolari di alcuni esercizi commerciali per il mancato rispetto della norma. A Ischia una multa da mille euro è stata sanzionata al titolare di un bar perché non aveva obbligato i suoi dipendenti a indossare il dispositivo di sicurezza.

A San Giorgio a Cremano le multe da mille euro sono state comminate per due titolari (una ferramenta e un bar) e alcuni clienti dei trovati senza mascherina all’interno dei locali.

Continua a leggere

Anche a Salerno la multa salatissima da 1000 euro è stata comminata ai proprietari di altri tre esercizi commerciali, in base a quanto stabilito dalla Regione Campania con una ordinanza firmata dal governatore Vincenzo De Luca. Il quale è un sostenitore della tesi che tutti devono rispettare le regole per contrastare la diffusione del coronavirus e le multe, così come “Gli atti repressivi sono la soluzione estrema che verranno comunque applicati se la situazione non cambia”. Attenti quindi a indossare sempre le mascherine quando si entra in bar o ristoranti.

Continua a leggere

La movida notturna a Capri ha portato le prime multe dopo il ritorno dell’obbligo delle mascherine anche all’aperto nel fine settimana. Sono state undici le persone sanzionate con multe da 400 euro perché si trovavano in strada o nella piazza principale senza la mascherina.

Continua a leggere

Niente mascherine anti coronavirus: multe anche in Puglia

A Bari sono stati multati i dipendenti di quattro bar per il mancato uso delle mascherine. Ne risponderanno in solido – spiega la Polizia locale – anche i rispettivi titolari dei pubblici esercizi.

Banner mascherine Tanta Salute Shop

Continua a leggere

Chiuse piazze a Roma e Bologna

E alcune piazze della movida a Roma e Bologna sono state chiuse per tutelare la salute pubblica, causa assembramenti. Nella Capitale è stata temporaneamente resa inaccessibile la scalinata di piazza Trilussa e sono state chiuse piazza Bologna, piazza Madonna dei Monti, largo degli Osci e la Scalea del Tamburino. Presso la Fontana di Trevi, i vigili invitano i tanti turisti a usare le mascherine se non si vuole essere allontanati dalla piazza.

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere