Come togliere la puzza di chiuso in casa, basteranno giusto 3 foglie

La puzza di chiuso in casa può essere un bel fastidio. Per fortuna, esiste un rimedio naturale per scongiurarlo per sempre. Vediamo quale. 

alloro
alloro – Nanopress.it

Soprattutto nelle case chiuse da molto tempo, può capitare ci sia puzza di chiuso e arieggiare, spesso, non basta.

Puzza di chiuso: perché capita

Quando una casa resta chiusa per parecchio tempo, potrebbe verificarsi una spiacevole puzza di chiuso. Ciò è dovuto al fatto che non si è cambiata l’aria da tempo. Può accadere alle seconde case ma anche nelle abitazioni in cui si vive quotidianamente. Con il freddo, infatti, si è più restii a far cambiare l’aria per evitare di disperdere il calore.

Inoltre, gli infissi moderni è difficile che facciano circolare bene l’aria anche se sono chiusi. Senza dimenticare che il cattivo odore può essere anche dovuto all’umidità e alla presenza di batteri o altro. Oltre a far cambiare l’aria, spesso si utilizzano dei prodotti chimici per profumare l’ambiente che non fanno altro che peggiorare, alla lunga, la situazione di puzza. Vediamo, dunque, come ovviare a questo problema con un rimedio naturale, economico e facilmente reperibile.

puzza
puzza – nanopress.it

Il rimedio naturale

La puzza di chiuso ci può essere anche in armadi e cassetti oltre che in casa in generale. Gli spazzi piccoli e chiusi sono quelli che maggiormente possono immagazzinare la puzza. il rimedio naturale da utilizzare sin da subito è l’alloro in foglie.

Con le foglie di alloro andrai a realizzare un sacchetto da porre all’interno degli armadi e dei cassetti colpiti dalla puzza. Abbi cura di utilizzare un sacchetto in tessuto naturale, con la trama molto larga. Le foglie dovranno essere cambiate periodicamente e devono essere 5/6.

L’alloro, oltre a profumare, può essere anche un ottimo deterrente contro insetti e tarme. Un’altra soluzione è quella di usare un infuso profumato, per profumare tutta casa. Metti le foglie di alloro in un pentolino con l’acqua. Oltre alle 4 foglie da far bollire, aggiungi anche un cucchiaino di bicarbonato. Dopo che l’acqua è arrivata a bollore, spegni il fuoco e porta il pentolino in tutte le stanze.

alloro
alloro – nanopress.it

L’alloro può essere messo anche in bagno. Insieme all’acqua calda, metti qualche foglia spezzettata in una ciotolina. Aggiungi del bicarbonato e lascia in bagno appoggiato. Sarà un profumatore naturale. L’odore delle foglie di alloro, oltre a togliere la puzza, libera le vie respiratorie e da benessere. Per questo motivo, un rametto potrebbe essere messo anche nel soffione della doccia per aumentare gli effetti positivi dell’acqua calda e profumare naturalmente.

Attenzione a non esagerare con le quantità, poiché chi ha allergia potrebbe essere ipersensibile con l’alloro. In ogni caso, non dimenticare di mettere qualche foglia di alloro in fondo ai mobili o ai cassetti per prevenire la comparsa di puzza.