Clamoroso Milan, salta Rangnick. Pioli rinnova per 2 anni

Ralph Rangnick

Foto Getty Images | Alexander Hassenstein

Grazie agli ottimi risultati dopo la ripresa del campionato da parte del Milan, la società prende una decisione che ha del clamoroso.

Ralf Ragnick, il dirigente allenatore pronto a prendere le redini della squadra rossonera (aveva anche già firmato), si è tirato indietro, stando a quanto riportato da una fonte tedesca.
O meglio: ha concordato con Gazidis che non ci fossero le condizioni per iniziare un nuovo percorso insieme.
Rangnick da parte sua rinnoverà con il Lipsia.

Il Milan ha rapidamente deciso di dare fiducia al suo tecnico attuale, Stefano Pioli, per la prossima stagione.

L’annuncio del rinnovo a Pioli da parte della società Milan è arrivato dopo la partita contro il Sassuolo, terminata con la vittoria dei rossoneri per 2-1.

È stato trovato anche l’accordo economico, sulla base di un contratto che si sa già sarà biennale. L’ingaggio sarà di 1.8 milioni di euro netti a stagione. C’è anche un premio/bonus per la vittoria dello scudetto

Parole di Silvia Ballante

Mi chiamo Silvia Ballante, e di Nanopress sono il direttore editoriale. Anzi, la direttrice: mettiamo i generi sugli i, almeno quando si tratta di ruoli professionali! Nasco per puro caso a Firenze, ma è Milano la mia città: qui mi laureo in Lettere, qui comincio a muovere i primi passi nell’editoria online, trovando in Tuttogratis la mia collocazione ideale. Ci entro dapprima come semplice redattrice – di fatto inserendo link -, poi come responsabile della redazione, anche se allora la redazione era composta da me medesima, quindi più che altro di auto-responsabilità dovrei parlare. A partire dal 2005, a Tuttogratis viene affiancata una rete di siti verticali a cui si dà il nome collettivo di Nanopress: io ne seguo da vicino la creazione e l’evoluzione. Tuttogratis e Nanopress, che insieme costituiscono l'asset Publishing di Deva Connection, sono ormai una grande realtà editoriale nativa digitale, composta da una trentina di siti, tra cui lasciatemi citare almeno Pourfemme, Stylosophy, Nanopress.it, Allaguida.

Da non perdere