Clamoroso Milan, salta Rangnick. Pioli rinnova per 2 anni

Grazie agli ottimi risultati dopo la ripresa del campionato da parte del Milan, la società prende una decisione che ha del clamoroso.

Ralf Ragnick, il dirigente allenatore pronto a prendere le redini della squadra rossonera (aveva anche già firmato), si è tirato indietro, stando a quanto riportato da una fonte tedesca.
O meglio: ha concordato con Gazidis che non ci fossero le condizioni per iniziare un nuovo percorso insieme.
Rangnick da parte sua rinnoverà con il Lipsia.

Il Milan ha rapidamente deciso di dare fiducia al suo tecnico attuale, Stefano Pioli, per la prossima stagione.

L’annuncio del rinnovo a Pioli da parte della società Milan è arrivato dopo la partita contro il Sassuolo, terminata con la vittoria dei rossoneri per 2-1.

È stato trovato anche l’accordo economico, sulla base di un contratto che si sa già sarà biennale. L’ingaggio sarà di 1.8 milioni di euro netti a stagione. C’è anche un premio/bonus per la vittoria dello scudetto