Rangnick ha firmato per il Milan, spazzati via gli ultimi dubbi

Rangnick ha firmato con il Milan, sarà lui a sedersi sulla panchina nella prossima stagione: il tedesco avrà il doppio ruolo di allenatore-manager

Rangnick ha firmato per il Milan, spazzati via gli ultimi dubbi

Foto Getty images | di Alexander Hassenstein

Rangnick al Milan è un affare fatto. Dopo i tanti contatti in periodo di lockdown e gli incontri alla riapertura delle frontiere, sono seguite le firme. Rangnick sarà il prossimo allenatore-manager rossonero. È stato messo tutto nero su bianco in queste ultime ore. Non sono bastate a Pioli le ultime ottime prestazioni per tenersi stretto il Milan.

Leggi anche: incontro Milan-Rangnick, i dettagli dell’incontro

Il Milan nelle mani di Rangnick

Alla vigilia del delicatissimo match contro la Juventus, il club rossonero è pronto a svoltare ancora. In panchina e sotto il punto di vista dirigenziale. Maldini, il diesse Massara e Stefano Pioli, nonostante il discreto operato degli ultimi mesi, saranno costretti a fare le valigie a fine stagione. L’unico che potrebbe rimanere, perché gli è stato proposto un ruolo di immagine (alla Zanetti nell’Inter) è proprio Paolo Maldini, che avrà la scelta o meno di rimanere all’interno del club (difficile…). Per il resto l’attuale corpo tecnico e manageriale milanista verrà sostituito al termine della stagione sportiva. Farà tutto Rangnick. Allenatore e manager. Nonostante le smentite continue del Milan, così sarà. Ha scelto Gazidis e per la prima volta ha deciso di uscire allo scoperto.

Leggi anche: Milan e Atalanta decidono la volata scudetto

Parole di Redazione

Da non perdere