Bonus riscaldamento 18.000 euro, via alle richieste: lo ottieni solo se abiti qui

Bonus riscaldamento 18.000 euro: ecco chi può richiederlo, quali sono i requisiti e come avere subito i soldi.

Bonus riscaldamento
Bonus riscaldamento – Nanopress.it

Gara di richieste per chi ha i requisiti necessari per richiedere il bonus riscaldamento: le risorse stanziate dal Governo sono davvero consistenti. Con l’attuale crisi energetica in atto, l’Esecutivo è intervenuto per approntare ed erogare una serie di agevolazioni e bonus che permettono alle famiglie di tirare un sospiro di sollievo. A fare paura ai nuclei familiari italiani è il riscaldamento, che necessita di essere acceso durante i mesi invernali.

Fino a questo momento le temperature gradevoli ci hanno consentito di risparmiare, ma con il calo termico il sistema di riscaldamento domestico verrà acceso. Quali saranno le conseguenze economiche? Di quanto aumenteranno le bollette energetiche con i riscaldamenti accesi? Per sostenere economicamente le famiglie italiane, l’Esecutivo ha erogato e previsto il bonus riscaldamento. Quali sono i requisiti necessari? Come richiedere questo interessante e sostanzioso bonus riscaldamento 18.000 euro? Scopriamolo in questa guida.

Bonus Riscaldamento 18.000 euro: l’interessante e consistente aiuto economico del Governo Meloni

I prezzi della materia energetica sono aumentati vertiginosamente negli ultimi mesi. Le cause sono ascrivibili al perdurarsi della guerra in Ucraina, alla riduzione degli stoccaggi, alla ripresa dei consumi dopo il periodo pandemico ed alle speculazioni messe in atto dagli operatori internazionali. Si pensi che in soli dodici mesi le bollette sono schizzate di 50 punti percentuali. Le famiglie italiane temono il peggio a seguito dell’accensione dei riscaldamenti.

Per evitare il peggio il Governo guidato da Giorgia Meloni ha messo in campo aiuti economici sostanziosi. I nuclei familiari italiani hanno necessità di un sostegno economico dato che il tasso di inflazione è davvero galoppante. Il potere di acquisto delle famiglie si è ridotto e il Governo ha deciso di potenziare gli aiuti economici, tra cui l’estensione del bonus bollette energetiche a partire dall’anno 2023. Anche gli Enti locali sono scesi in campo prevedendo lo stanziamento di importanti risorse economiche a sostegno dei nuclei familiari italiani in possesso di determinati requisiti economici.

Bonus Riscaldamento 18.000 euro: quali sono i requisiti economici necessari?

Anche i Comuni stanno scendendo in campo e prevedono l’erogazione di importanti sostegni economici volti a supportare le famiglie italiane residenti nel territorio. Il Comune di Brendola, Provincia di Vicenza, in Veneto, ha stanziato un plafond di 18.000 euro per aiutare le famiglie vicentine che hanno un ISEE inferiore ai sedicimila euro. Stiamo parlando del Bonus Riscaldamento 18.000 euro.

Inoltre, per avere diritto a percepire il Bonus Riscaldamento 18.000 euro è necessario che un membro del nucleo familiare abbia compiuto i 70 anni di età oppure è necessario che ci sia almeno un disabile o un invalido civile. Il Bonus riscaldamento 18.000 euro può essere richiesto anche da tutti coloro che si trovano in stato di disoccupazione.

bonus riscaldamento
bonus riscaldamento brendola – Nanopress.it

Bonus Riscaldamento 18.000 euro: come fare domanda?

Per richiedere il Bonus Riscaldamento 18.000 euro è necessario verificare il possesso dei requisiti economici e anagrafici e occorre presentare la domanda al Comune veneto.

bonus riscaldamento
bonus riscaldamento – Nanopress.it