Bonus luce e gas, 500€ da richiedere subito: è riservato a questi cittadini

In arrivo il bonus luce e gas, 500 euro da richiedere in modo semplice e veloce: ecco come funziona. Potresti riceverli anche tu.

bonus Draghi
bonus Draghi- Nanopress.it

Caro bollette ed emergenza della materia energetica stanno mettendo ko le famiglie e le imprese italiane. Prima il Governo guidato dal Premier Mario Draghi e ora l’Esecutivo guidato da Giorgia Meloni sono scesi in campo per erogare indennità una tantum a tutti coloro che sono in possesso dei requisiti necessari. Via al bonus 200 euro per tutti coloro che hanno maturato un reddito di importo inferiore ai 35 mila euro nel corso dell’anno 2021 e via al bonus 150 euro per tutti coloro che hanno maturato un reddito di importo inferiore ai ventimila euro.

Lavoratori dipendenti, autonomi, occasionali senza Partita IVA, dottorandi, assegni di ricerca, stagionali e beneficiari del Reddito di Cittadinanza, in possesso dei requisiti menzionati, hanno già visto accreditare o meno le indennità una tantum erogate dall’INPS. Lo stesso Governo di Centro Destra è intervenuto aumentando la soglia ISEE del bonus sociale bollette energetiche.

Accanto ai bonus statali, i Comuni sono scesi in campo erogando agevolazioni a sostegno delle famiglie italiane, in particolare di quelle con i figli. Adesso spunta un bonus aggiuntivo pari a 500 euro, che può essere cumulato con i bonus sociali bollette energetiche.

Si tratta di un valido aiuto economico che non deve essere assolutamente sottovalutato. In fin dei conti, i prezzi della materia energetica continuano ad aumentare a causa del perdurare della guerra Russia-Ucraina, della ripresa dei consumi post pandemia e delle mosse speculative messe in atto dagli operatori internazionali.

Bonus sociali bollette: novità ed aumento della platea di beneficiari

Novità in arrivo sul fronte dei bonus sociali bollette energetiche: il Governo di Meloni a partire dall’anno 2023 estenderà la platea dei beneficiari dei bonus sociali bollette incrementando il tetto ISEE dagli attuali 12mila euro ai 15mila euro.

L’Esecutivo ha già stanziato un plafond pari a duemila 400 milioni di euro. Il bonus sociale bollette energetiche va ad accumularsi con i bonus una tantum erogati a livello statale, ovvero il bonus 200 euro ed il bonus 150 euro. a causa della crisi ucraina la revisione del tetto dell’ISEE consente di aumentare il numero di famiglie beneficiarie del bonus sociale bollette. Per accedere alla prestazione sociale è importante presentare annualmente la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU).

bonus bollette
bonus contro rincari bollette – Nanopress.it

Bonus luce e gas, 500€ da richiedere facili: ecco come richiederlo

Oltre ai bonus sopra menzionati c’è un bonus aggiuntivo da 500 euro che può essere richiesto per fare fronte ai costi che pesano sulla bolletta energia e gas. Contro la stangata bollette arrivo il bonus aggiuntivo pari a 500 euro che viene erogato dal Comune di Trani.

Si tratta di una misura straordinaria una tantum prevista dalla Giunta comunale che permette di fare fronte al caro bollette energetiche. Per richiedere questo bonus è necessario presentare la domanda compilando un modello di autocertificazione online mediante la piattaforma Resettami. Per accedere a questa misura economica è necessario che il reddito familiare nell’ultimo trimestre non sia superiore ai cinquemila euro.

bonus 500 euro
bonus 500 euro comune trani – Nanopress.it