Giappone-Croazia, probabili formazioni

Giappone e Croazia si sfidano in un ottavo di finale interessante con i vice campioni del mondo in carica chiamati ad alzare la propria asticella per superare un Giappone che si è messo in mostra nel proprio girone superando sia Spagna che Germania e guadagnandosi con merito la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta.

Andrej Kramaric
Andrej Kramaric – Nanopress.it

In un mondiale fin qui ricco di sorprese e colpi di scena la Croazia vice campione del mondo si prepara a sfidare il Giappone con l’obiettivo di proseguire il proprio cammino in Qatar e tornare a giocare un bel calcio dopo le ultime uscite deludenti.
Rispetto alla nazionale che raggiunse la finale del 2018 infatti questa sembra meno continua all’interno dei 90 minuti alternando fasi di dominio a momenti di grande sofferenza.

Modric e compagni arrivano alla fase ad eliminazione diretta con un pizzico di fortuna, nella sfida decisiva con il Belgio infatti i diavoli rossi hanno sprecato con Lukaku tantissime occasioni da gol.

Il Giappone è fin qui una delle grandi sorprese di questo mondiale, i nipponici infatti si sono conquistati l’accesso alla fase ad eliminazione diretta superando sia Germania che Spagna, la squadra di Moryiasu ora vuole continuare a stupire.

Giappone con il 4-3-3, Doan ancora in panchina

Qualche cambio iniziale peri Moryiasu, Ritsu Doan infatti partirà titolare con il compito di giocare tra le linee e mettere in difficoltà la retroguardia croata con i suoi inserimenti.
Il numero 8 è stato fin qui l’umorismo decisivo per il Giappone ribaltando sia la sfida con la Spagna che quella con la Germania.

Ritsu Doan
Ritsu Doan – Nanopress.it

Tra i pali c’è Gonda, davanti a lui la difesa a quattro formata da Sakai, Tomiyasu, Yoshida e Nagatomo.
A centrocampo pronti Tanaka, Endo e Morita che giocheranno in appoggio al tridente formato da Doan, Asano e Kamada.

Croazia con il solito 4-3-3, Livaja ancora titolare

Non dovrebbero esserci grandi novità per Dalic che schiererà la sua Croazia con il solito 4-3-3 provando a dominare il gioco grazie alle qualità dei propri centrocampisti.

Modric
Dominik Livakovic e Luka Modric – Nanopress.it

Tra i pali pronto Livakovic, in difesa Juranovic, Lovren, Gvardiol e Sosa.
Qualità da vendere a centrocampo con il trio formato da Modric, Brozovic e Kovacic.
Davanti i tre attaccanti saranno Kramaric, Livaja e Perisic.

La partita sarà trasmessa alle ore 16 italiane e sarà visibile in diretta in chiaro sui canali Rai ed in streaming tramite l’app RaiPlay.