Bollettino Covid, 17 febbraio: 12.074 nuovi casi e 369 morti

Secondo il bollettino del Ministero della Salute relativo alla giornata di oggi mercoledì 17 febbraio nelle ultime 24 ore i nuovi casi di Coronavirus sono stati 12.074ieri erano stati 10.386. I decessi registrati oggi sono stati 369 contro i 336 di ieri.

I tamponi effettuati sono stati 294.411 con il tasso di positività che si attesta a 4,1% (ieri 3,8%): un aumento dato dal maggior numero di tamponi fatti oggi, +20.392 rispetto a ieri.

Sale a 2.751.657 il numero totale di persone che sono risultate positive al Covid da inizio pandemia, mentre i morti salgono a  94.540. I guariti o dimessi totali sono ad oggi 2.268.253: +16.519 rispetto a ieri.
In Italia a oggi i positivi attualmente sono 388.864 (-4.822 rispetto a ieri).

Cala il numero dei pazienti ricoverati: nei reparti ordinari sono attualmente 18.274, -189 rispetto a ieri, mentre i casi gravi sono a oggi 2.043. Oggi nelle terapie intensive sono entrare 113 persone.

Bollettino 17/02: la Lombardia la primo posto per contagi

La Lombardia è ancora una volta la Regione che registra più casi: l’allerta è massima, tanto che alcuni paesi sono stati messi in zona rossa. Nelle ultime 24 ore, qui sono stati 1.764 i nuovi casi a fronte di 38mila tamponi: numeri che fanno temere un ingresso in zona arancione.

Secondo il bollettino del Ministero, le cinque Regioni che hanno registrato più nuovi casi nelle ultime 24 ore:

Lombardia: +1.764 casi (ieri +1.696) con 38.296 tamponi
Campania: +1.575 casi (ieri +1.135) con 20.469 tamponi
Emilia-Romagna: +1.025 casi (ieri +968) con 27.947 tamponi
Piemonte: +959 casi (ieri +771) con 22.151 tamponi
Puglia: +883 casi (ieri +694) con 10.374 tamponi

Nonostante il Veneto sia la regione col maggior numero di tamponi d’Italia (39mila) e solo 492 nuovi casi, per un tasso di positività del 1,26%, è quella con più decessi.

Veneto: +70 decessi (ieri +42)
Lazio: +55 decessi (ieri +32)
Emilia-Romagna: +31 decessi (ieri +35)
Lombardia: +29 decessi (ieri +38)
Sicilia: +24 decessi (ieri +22)