Alluvioni in India e Bangladesh, è allarme monsoni e frane: almeno 41 le vittime

In queste ore il maltempo in Bangladesh sta provocando violente frane e molte piogge, a causa di un violento monsone che ha portato condizioni meteorologiche preoccupanti.

Monsoni
Monsoni – Nanopress.it

Dopo aver colpito l’India, le alluvioni si sono spostate ora nel paese a sud dell’Asia, danneggiando gravemente le abitazioni e il paesaggio.

Disagi e morti per il maltempo in Bangladesh

Un violento monsone sta danneggiando la popolazione del Bangladesh, infatti molte persone sono costrette in casa per le inondazioni che si stanno verificando un po’ ovunque, nonché diverse frane.

Il bilancio di questo catastrofico evento è davvero tragico, parliamo infatti di 41 vittime accertate a causa delle piogge monsoniche accompagnate da violenti fulmini.

In particolare, secondo quanto emerso, sono 37 le vittime che hanno perso la vita per tali fenomeni, mentre altre 4 sono morte sotto le frane di intere pareti rocciose.

Danni inimmaginabili al paesaggio e alle strade, nonché alle abitazioni, infatti più di 4 milioni di persone non possono uscire da casa perché bloccate all’interno a causa del maltempo.

Questa la situazioni in Bangladesh, che ha chiesto l’aiuto dell’esercito per un intervento immediato in soccorso della popolazione che da giorni lotta per la sopravvivenza a causa di condizioni meteo davvero sconcertanti.

Monsoni in Bangladesh
Monsoni in Bangladesh – Nanopress.it

Le scuole sono state trasformate in rifugi di emergenza per accogliere gli sfollati e ospitare coloro che hanno visto in poco tempo i loro villaggi sommersi dall’acqua.

La stagione dei monsoni in queste aree è ben nota e le alluvioni sono causate dalle forti piogge torrenziali che danneggiano infrastrutture e coltivazioni, il che provoca anche un aumento delle malattie trasmesse dall’acqua.

Mai come in questo periodo si innalza il livello dei torrenti e bacini, aumentando il rischio di annegamento per chi li utilizza.

Alluvioni anche in India

Il maltempo non risparmia i paesi limitrofi, infatti oltre al Bangladesh, anche l’India sta attraversando un periodo difficile dal punto di vista climatico. Forti piogge hanno colpito soprattutto Assam e Meghalaya, nella parte nord del Paese.

In questo caso, i morti accertati sono 16 e come in Bangladesh, si lavora per cercare altre persone potenzialmente bloccate sotto le macerie, ma anche salme.

Ci sono diversi minori che hanno perso la vita e molte persone sono bloccate a causa degli smottamenti, a questo si aggiunge la notizia diramata dal Dipartimento meteorologico indiano, che prevede precipitazioni molto intense in entrambi i paesi ancora per i prossimi 5 giorni.