Addio zanzare e mosche in giardino: questa profumatissima pianta li farà scappare all’istante

Come dire addio a zanzare e a mosche in giardino? Stop agli insetticidi ed ai repellenti chimici, è bene acquistare una profumatissima pianta che li farà scappare all’istante.

Piante aromatiche repellenti
Zanzare in giardino – Nanopress.it

L’estate è la stagione delle zanzare e delle mosche: piante e fiori possono attirare questi fastidiosi insetti nel nostro giardino ed impedirci di passare una serata all’aria aperta.

Per liberarsi dalle mosche, zanzare e da altri insetti fastidiosi spesso si ricorre all’uso di prodotti industriali, repellenti, erbicidi e insetticidi. Essendo prodotti chimici, questi insetticidi possono cagionare danni alla salute ed all’ambiente circostante.

Per evitare il contatto con queste sostanze chimiche è bene ricorrere a vari rimedi naturali e dire addio a zanzare e a mosche in giardino. Ecco la profumatissima pianta che farà scappare all’istante mosche, zanzare ed altri piccoli insetti fastidiosi.

Addio a zanzare e mosche in giardino: stop a insetticidi e repellenti chimici

In estate si deve combattere contro zanzare e mosche che prendono d’assalto il nostro giardino. Spesso si ricorre all’utilizzo di prodotti chimici, insetticidi, repellenti e fitofarmaci che reperiamo in commercio.

pianta antizanzare
pianta antizanzare ed antimosche – Nanopress.it

Diversi studi e ricerche scientifiche hanno confermato che l’uso ricorrente di prodotti chimici volti ad eliminare zanzare e mosche cagiona danni nefasti all’ambiente circostante e alla salute degli animali e degli uomini.

Oltre a cagionare la moria degli insetti, l’uso degli insetticidi provoca danni irreparabili alla salute umana. È stato dimostrato che esiste una correlazione tra aumento dei tumori es esposizione ai prodotti chimici.

L’uso dei pesticidi, diserbanti, repellenti e insetticidi causa la comparsa di malattie croniche, tra cui leucemie, cancro alla prostata, tumori del sangue, cancro dell’infanzia e altro.

Inoltre, l’utilizzo di prodotti chimici cagiona problemi alla tiroide, problemi di fertilità, danni al sistema immunitario e sviluppo delle allergie.

Addio a zanzare e a mosche in giardino: ecco la profumatissima pianta

La pianta antizanzare e antimosche profumatissima che ci farà dire addio a questi fastidiosi insetti è la catalpa, conosciuta come albero dei sigari.

pianta antizanzare
pianta antizanzare ed antimosche – Nanopress.it

Si tratta di una pianta appartenente alla famiglia Bignoniaceae, che contiene il catalpolo, un glicoside che ha il potere di allontanare le zanzare e le mosche, grazie al suo odore molto particolare.

Dove posizionare la catalpa?

Per esercitare la sua funzione di repellente naturale contro mosche e zanzare, la pianta della catalpa dovrebbe essere posizionata ad una distanza di 3 metri in terra. Gli alberi dei sigari dovrebbero essere collocati in modo tale da tracciare un perimetro per proteggere un’area delimitata.

Quando innaffiare la catalpa?

La pianta di catalpa va innaffiata ogni sei giorni e va posizionata al sole.