24^ Giornata Serie A: Lazio batte l'Inter, i biancocelesti sono l'anti-Juve

Nella 24^ giornata di Serie A la Lazio batte l'Inter nel big match dell'Olimpico e si candida come prima avversaria della Juventus nella corsa al titolo. I bianconeri intanto battono il Brescia e restano in vetta. L'Atalanta si aggiudica lo scontro Champions con la Roma e si allontana dai giallorossi in classifica. Vittoria di misura per Napoli e Milan. Ecco tutti i dettagli della 24^ giornata della Serie A.

24^ giornata Serie A

I giocatori della Lazio festeggiano la vittoria sull'Inter - Foto Getty images | di Paolo Bruno

La 24^ giornata della Serie A proponeva diversi scontri diretti molto attesi e interessanti per diverse zone della classifica. All’Olimpico si sfidavano Lazio e Inter con in palio il ruolo di vera anti-Juve e la possibilità di rimanere a stretto contatto con la prima posizione. A Bergamo, invece, l’Atalanta cercava di staccare ulteriormente la Roma al quarto posto, ultimo disponibile per qualificarsi alla Champions League. In zona salvezza invece si affrontavano Lecce e Spal in una gara fondamentale per rimanere in Serie A. Scopriamo insieme come è andata.

La Lazio vince e sogna ancora. Juve ok con il Brescia.

Nella sfida più attesa della 24^ giornata Serie A la Lazio di Simone Inzaghi batte l’Inter di Conte per 2-1. Sono i nerazzurri a passare in vantaggio nel primo tempo grazie al primo goal in Italia di Ashley Young. Nella ripresa però i biancocelesti reagiscono e riescono a ribaltare il risultato grazie alle reti di Immobile e Milinkovic-Savic. Altra prestazione da incorniciare per gli uomini di Inzaghi che rimangono così ad un solo punto dalla Juventus e staccano proprio i nerazzurri. Ormai lo scudetto non è più solo un sogno per i biancocelesti che si confermano la squadra più in forma del campionato. Meno bene, invece, l’Inter di Conte che, nonostante la partita sia stata sostanzialmente equilibrata, ha dato sempre l’impressione di non avere mai il controllo del gioco.

Torna alla vittoria invece la Juventus che batte 2-0 il Brescia allo Stadium. Gli uomini di Sarri , nonostante l’assenza di Ronaldo lasciato a riposo, vincono senza grandi difficoltà trascinati da Paulo Dybala. La Juve torna così al primo posto in solitaria, anche se con un solo punto di vantaggio sulla Lazio. Da registrare anche il ritorno in campo di Giorgio Chiellini dopo il lunghissimo infortunio. Mai in partita il Brescia, sempre più invischiato nella zona calda della classifica.

L’Atalanta vince e scappa. Roma sempre più in crisi. Napoli e Milan ok.

Nello scontro diretto per la zona Champions della 24^ giornata Serie A l’Atalanta batte 2-1 in rimonta la Roma e stacca in classifica i giallorossi. La squadra di Fonseca gioca bene nel primo tempo riuscendo a chiudere in vantaggio grazie a Dzeko. Ma nella ripresa le reti di Palomino e di Pasalic, pochi secondi dopo il suo ingresso in campo, consegnano la vittoria ai nerazzurri. E’ ormai crisi totale per la Roma che colleziona la terza sconfitta consecutiva e si ritrova a 6 punti dai bergamaschi. Torna a vincere anche il Napoli che batte 1-0 in trasferta il Cagliari grazie allo splendido goal di Dries Mertens. Ritrova così il sorriso anche in campionato Gattuso che ottiene la seconda vittoria in pochi giorni dopo quella sull’Inter in Coppa Italia. Vittoria di misura anche per il Milan che batte il Torino per 1-0 grazie al goal di Rebic. Buona prova dei rossoneri che confermano le buone sensazioni fornite in settimana nella sfida di Coppa Italia pareggiata contro la Juventus e agganciano il 6° posto in compagnia di Verona e Parma. Ancora una sconfitta per il Torino che, nonostante l’avvento del nuovo allenatore Longo, continua il proprio periodo di crisi di gioco e risultati.

Le altre gare della 24^ Giornata Serie A

Goleada della Fiorentina che vince 5-1 a Marassi contro la Sampdoria e sembra davvero rinata grazie alla cura Iachini. Mattatori  della giornata Chiesa e Vlahovic autori di una doppietta a testa. Nella gara di apertura della 24^ giornata Serie A il Lecce batte la Spal in un delicatissimo scontro salvezza. I giallorossi si impongono per 2-1 al Via del Mare collezionando la terza vittoria consecutiva e scavalcando addirittura la Sampdoria al 16° posto in classifica. Crolla in casa il Bologna che perde 3-0 con il Genoa chiudendo addirittura in 9 uomini. Sofferta ma importantissima vittoria per il Parma che batte 1-0 un Sassuolo molto sprecone. Ora i ducali sono addirittura in 6^ posizione, appaiati al Milan e al Verona. La squadra scaligera infatti non riesce ad andare oltre uno scialbo 0-0 contro una rocciosa Udinese.

Parole di Valerio Malfatto

Valerio Malfatto, nato a Roma il 6 settembre 1995 e diplomato al Liceo Classico statale Luciano Manara. Laureato in Ingegneria Chimica all’Università La Sapienza di Roma e attualmente studente di Ingegneria dei Materiali presso l’Università degli Studi di Padova. Le sue più grandi passioni sono lo sport, in particolare il calcio, e l’ecologia.

Da non perdere