Zucchero nelle piante, perché lo stanno iniziando a fare proprio tutti: incredibile

Sapevi che lo zucchero può essere un grande alleato delle nostre piante? Una volta che capirai come utilizzarlo, siamo sicuri che non lo abbandonerai più. Vediamo perché. 

Zucchero nelle piante
Zucchero nelle piante – Nanopress.it

Che siano dei fiori recisi oppure le piante che hai in balcone, lo zucchero potrà rappresentare per loro un ottimo alleato.

Zucchero nelle piante? Sì, grazie!

Siamo sicuri che, dopo aver capito come utilizzare lo zucchero nelle piante, non lo lascerai più. Sì perché anche in estate, dopo le esplosioni di colore della primavera, ci sono tantissimi fiori e piante di cui prendersi cura.

Lo zucchero può essere utilizzato in ugual misura sia per le piante che hai su terrazzo e giardino, sia per i quei fiori recisi che ti hanno regalato per il tuo compleanno. Di seguito, ti spiegheremo come adoperalo al meglio.

Come usarlo

Per far durare di più i fiori recisi, esiste un piccolo trucco: quello di mettere dello zucchero all’interno dell’acqua nel vaso del tuo bouquet. Può bastare una zolletta di zucchero per farli durare molto più a lungo. Non esiste chissà quale zucchero particolare ma quello normale da cucina.

zucchero nelle piante
zucchero nelle piante – nanopress.it

La durata dei fiori potrebbe allungarsi di oltre tre giorni in più. Ovviamente, non dovrai aggiungerne ma la giusta quantità: che sia una sola zolletta o un cucchiaino da cucina.

Lo zucchero può essere usato anche per irrigare le piante che abbiamo in terrazza. Ti basterà aggiungerlo all’acqua del tuo annaffiatoio per far sì che le loro foglie tornino lucenti e brillanti, senza usare prodotti chimici. L’operazione va ripetuta una sola volta al mese per far sì che anche il fusto risulti più robusto.

Oltre che nell’acqua, lo zucchero potrebbe essere usato come concime, polverizzato sul terreno. Per ottenere un vero e proprio compost, invece, puoi inserire 4 kg di zucchero scuro in 4 kg di terreno e mescolare finché le due non si amalgamano, aggiungendo dell’acqua.

zucchero nelle piante
zucchero nelle piante – nanopress.it

Per regolarti considera che una bustina, quella del formato classico da bar, dovrebbe essere disciolta in circa cinque litri di acqua. Lo zucchero ed il glucosio sono fondamentali per le piante. Ne spendono una grande quantità soprattutto quando si trovano in periodo di fioritura.

Il buon senso, però, deve farla da padrone. Eccedere nelle quantità di zucchero, infatti, potrebbe non fare altro che accelerare la proliferazione di alcuni batteri o parassiti antagonisti delle piante che stai annaffiando.