WhatsApp: si può chattare con se stessi con la funzione “Message Yourself”

Whatsapp introduce Message Yourself, la funzione che permette di chattare con se stessi all’interno dell’app.

WhatsApp
WhatsApp – Nanopress.it

WhatsApp sta completando l’implementazione di una nuova funzionalità che ci consente di creare una chat privata con noi stessi all’interno dell’app di messaggistica istantanea che può essere utilizzata per archiviare note e media personali.

WhatsApp, messaggiare con se stessi con Message Yourself

Chiamata “Message Yourself“, la funzione è progettata per essere utilizzata come un posto utile per conservare cose come promemoria, note, collegamenti, clip audio, foto e video. Possiamo anche parlarci da soli.

La funzione utilizza la stessa crittografia end-to-end delle normali chat di WhatsApp, consentendo alla piattaforma di sincronizzare in modo sicuro le nostre note private tra i dispositivi.

La nuova opzione agisce, in modo simile, a quella chiamata Note to Self di Signal. Facebook Messenger e Instagram ci consentono anche di inviare messaggi a noi stessi, mentre Slack permette di inviarci messaggi diretti per tenere a portata di mano cose da fare, collegamenti e file.

In un’altra modifica implementata con l’ultimo aggiornamento 23.1.75, WhatsApp ha aggiunto un’opzione “Cerca per data” alle ricerche in chat.

Gli utenti possono toccare cerca dal menu delle informazioni di contatto o di gruppo e selezionare l’icona del calendario per accedere a un selettore di date.

L’ultima versione offre anche il supporto per condividere immagini, video e documenti da altre app alle chat di WhatsApp. Inoltre, l’aggiornamento permette di bloccare più facilmente i contatti indesiderati.

tastiera telefono
tastiera telefono – nanopress.it

Come inviare un messaggio a noi stessi

L’anno scorso, WhatsApp ha lanciato una nuova funzionalità che offre agli utenti la possibilità di inviare messaggi a se stessi. Gli utenti possono utilizzare questa funzione in vari modi, ossia per prendere appunti, inoltrarsi un messaggio o inviare un collegamento a se stessi.

Ecco come inviare messaggi a noi stessoo su WhatsApp:

  • Apri WhatsApp e seleziona l’icona del messaggio “Scrivi”.
  • Selezioniamo il nostro contatto (Inviandoci un messaggio)

In questo modo, possiamo annotare pensieri, conservare file e note vocali, in un solo posto, utilizzando l’opzione Message Yourself.

WABetaInfo segnala, inoltre, che WhatsApp sta lavorando per consentire la condivisione di foto nella loro qualità originale senza alcuna compressione.

Il sito ha individuato la funzione in fase di test nella versione beta dell’app per Android 2.23.2.11. Quando condividiamo immagini, una nuova icona – sotto forma di strumento di disegno – permetterà di modificare la qualità dell’immagine in originale prima che vengano inviate. Non si sa se tale opzione sarà valida anche per i video.